Taider: "Felice dello spazio che sto trovando. L'Inter è in fase di ricostruzione, ma vuole..."

Taider: “Felice dello spazio che sto trovando. L’Inter è in fase di ricostruzione, ma vuole…”


Saphir Taider Inter-FiorentinaIn un’intervista esclusiva concessa ai microfoni del portale Le Buteur, Saphir Taider ha tracciato un bilancio dei suoi primi mesi in nerazzurro: “Ormai è passato un po’ di tempo e per ora sta andando tutto bene – spiega il centrocampista algerino –. Sono in una squadra che è in fase di ricostruzione, ma l’Inter è un club che ha vinto tanti titoli e aspira a vincerne altri”.

A Bologna eri titolare inamovibile, mentre adesso ti capita di stare in panchina. Ti sei pentito della scelta fatta?

“No, onestamente non ho rimpianti. Sono molto felice di essere qui perchè l’Inter è un grande club. Sono giovane e avere la possibilità di giocare in questa grande squadra mi permetterà di crescere. La concorrenza è forte ma mi aiuterà a migliorare. Sono felice dello spazio che sto trovando, è molto importante per me. Penso che finora stia andando tutto molto bene. Lavoro duro in allenamento per guadagnarmi una maglia da titolare”.

Cosa si può dire dei risultati ottenuti finora dall’Inter? Al di là della sconfitta casalinga con la Roma state andando bene…

“Sì, penso che la squadra stia tenendo un buon ruolino di marcia. Per quanto riguarda la partita contro la Roma, è vero, abbiamo perso ma non abbiamo fatto così male. Abbiamo avuto occasioni nitide per segnare e siamo stati anche sfortunati. A livello di gioco e di possesso palla è stata una buona prestazione. Loro sono stati più concreti e, nel calcio moderno, è questa la cosa che conta. In ogni caso siamo soddisfatti del nostro percorso e dobbiamo proseguire su questa strada. Quello che dobbiamo fare è cercare di restare agganciati al gruppo di testa per giocarci fino in fondo le nostre chance”.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl