Carrizo scaccia la paura per lo stop di Handanovic

Juan Pablo Carrizo Pinzolo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Carrizo stop di HandanovicA volte, nella vita come nel calcio, sono le seconde linee a prendersi la ribalta: è quello che sta succedendo a Juan Pablo Carrizo, secondo portiere nerazzurro, arrivato a Milano lo scorso gennaio. Dopo l’espulsione di Handanovic contro il Torino, l’argentino è subentrato tra i pali dell’Inter e a parte l’incertezza sul gol di Bellomo, ha fornito ottime prestazioni.

Il 29enne si era riaccomodato in panchina martedì sera visto che Handanovic era tornato a disposizione dopo il turno di stopma all’inizio del secondo tempo è stato richiamato in causa. Lo sloveno, infatti, non riusciva più a giocare e gli esiti degli esami hanno evidenziato un problema al bacino. Samir ha un fastidio alla cresta iliaca e la sua presenza in campo per la prossima sfida è in forte dubbio, motivo per cui potrebbe toccare ancora a Carrizo.

L’ex laziale aveva cominciato la sua stagione in campo parando il rigore a Cerci, ma nel finale di partita, il suo errore sulla punizione di Bellomo lo avevo messo sul banco degli imputati. Le due gare successive, però, hanno mostrato un portiere che dà sicurezza a tutti: contro il Verona è stato incolpevole su entrambi i gol mentre contro l’Atalanta è stato decisivo. Il salvataggio sul tiro ravvicinato di Yepes ha evitato il vantaggio bergamasco e probabilmente la caduta dell’Inter.

Carrizo sta dimostrando di essere un valido sostituto e questo permetterà ad Handanovic di poter recuperare in piena serenità. Conoscendo la voglia di giocare dello sloveno, farà di tutto per esserci domenica a Udine nella sua vecchia casa; Mazzarri, però, difficilmente lo schiererà se non sarà al 100%, sapendo che potrà contare su un Carrizo che sta fornendo ottime garanzie.