Ad Appiano si rivede Ruben Botta, un nome importante per l'Inter del futuro

Ad Appiano si rivede Ruben Botta, un nome importante per l'Inter del futuro

Ruben BottaVi ricordate quell'argentino talentuoso acquistato lo scorso luglio dall'Inter senza spendere nulla? Sì, si tratta di Ruben Botta, trequartista mancino ex Atletico Tigre, in questo momento in prestito al Livorno. Svincolatosi dalla sua squadra alla fine della scorsa stagione, pronto ad abbracciare l'Inter, Botta a maggio si era infortunato al legamento crociato, un po' come Milito. Al momento fu un brutto colpo, per lui e per gli uomini mercato nerazzurri, che decisero di puntare ugualmente su di lui, sicuri che l'infortunio, seppur grave, non avrebbe intaccato il pozzo di talento da cui Botta può attingere.

Nei giorni scorsi il centrocampista argentino si è rivisto ad Appiano, dove - d'accordo con la società amaranto - sta continuando il lavoro di riabilitazione per tornare a giocare il prima possibile. Una buona notizia per l'Inter, che vede in lui un investimento per il futuro e non ha dubbi sulle potenzialità del giocatore. Nel corso della sua lunga intervista a Inter Channel la scorsa settimana, è stato lo stesso Moratti a tirare fuori il nome dell'argentino mentre si stava parlando di un altro giovane promettente, Iturbe: "Certo, Iturbe è un uomo di grande talento, ma noi in casa ne abbiamo un altro: Botta. È un giocatore molto interessante per noi, specie se tornasse a Milano a gennaio. Davvero un buon acquisto". L'investitura del presidente non è cosa da poco, soprattutto quando si parla di un giovane che ancora non ha calcato il prato di San Siro. È il segno ulteriore che l'Inter si aspetta molto dal giovane argentino, in attesa di vederlo di nuovo in forma.

Branca e Ausilio in estate lo hanno strappato a diverse concorrenti, come il Tottenham di Villas Boas, assicurandosi un talento che in Argentina sono sicuri diventerà un grande giocatore. L'approdo a Livorno è stata una mossa più tattica che sportiva: visto l'infortunio del giocatore, l'Inter ha preferito non occupare l'ultima casella per gli extracomunitari disponibile, mandandolo in prestito in Toscana, dove potrebbe non giocare neanche una partita. Il giocatore si sta infatti curando ad Appiano e a gennaio potrebbe già tornare all'Inter, dove tutti lo aspettano con ansia per vedere quanto vale davvero.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram