UPDATE – Campagnaro: gli esami confermano il risentimento. Nessuna lesione al retto femorale

Hugo Campagnaro allenamento
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Hugo CampagnaroUPDATE Gli esami a cui è stato sottoposto in serata Hugo Campagnaro hanno scongiurato il rischio di una lesione al retto femorale. Per il difensore argentino è stato confermato il risentimeno muscolare avvertito nella rifinitura pre Torino-Inter. Le sue condizioni verrano dunque valutate giorno dopo giorno, con Mazzarri che non perde la speranza di riaverlo a disposizione per il match di sabato sera contro il Verona. Più confortante la situazione relativa a Ricky Alvarez, che oggi si è allenato regolarmente con i compagni: la caviglia fa molto meno male e, se non ci saranno sorprese, l’ex Velez tornerà tra i convocati.

 

_________________________________________

Alvarez allenamentoDopo lo scoppiettante pareggio per 3-3 ottenuto sul campo del Torino al termine di una partita ricca di emozioni, per l’Inter è già tempo di pensare alla prossima giornata. Infatti sabato sera sbarcherà a San Siro un Hellas Verona forte del 4° posto in campionato e di un inizio di stagione nettamente al di sopra delle aspettative per una neopromossa. Toni e compagni arriveranno a Milano senza pressione e con la mente sgombra da preoccupazioni, merito di una classifica che pone gli scaligeri a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione. In occasione di questa sfida, Walter Mazzarri potrebbe recuperare pezzi importanti della sua squadra, su tutti Hugo Campagnaro e Ricky Alvarez.

Soprattutto l’assenza del difensore argentino si è fatta sentire particolarmente. Infatti, nelle tre partite in cui el Toro non è sceso in campo a causa di un problema muscolare, l’Inter ha incassato la bellezza di 7 gol ottenendo appena due punti e nessuna vittoria. Se consideriamo che nelle cinque giornate precedenti con Campagnaro in campo Handanovic aveva raccolto la palla in fondo al sacco appena due volte, possiamo intuire quanto possa essere importante l’apporto dell’ex Napoli nel rendimento della squadra. Per il trentatreenne lasciano ben sperare le parole di Ausilio prima del match contro il Torino (“Ha avuto un problema al retto femorale, ma sarà a disposizione per la gara contro il Verona”): la sua sarà una presenza indispensabile, visto il rendimento del reparto arretrato nelle ultime tre giornate. Con il rientro di Hugo e il possibile rilancio di Walter Samuel al centro della difesa, WM conta di ritrovare quella solidità difensiva indispensabile per ambire ai primi posti della classifica.

Discorso analogo per Ricky Alvarez che, nella sconfitta interna contro la Roma del 5 ottobre, aveva rimediato una distorsione alla caviglia che gli ha anche negato di scendere in campo con l’Argentina negli impegni della scorsa settimana. In questo primo scorcio di stagione il rendimento del trequartista argentino è stato di altissimo livello, ma nella zona offensiva Mazzarri dispone anche di altre alternative in grado di sopperire alla sua assenza. Ad esempio Mateo Kovacic, reduce dalla precoce sostituzione di domenica sera contro il Torino e voglioso di dimostrare tutto il suo valore. Anche l’ingresso in campo di Belfodil ha destato buone impressioni e, con un Palacio così, l’Inter non dovrebbe avere grossi problemi in avanti. Ad ogni modo anche Ricky è pronto al rientro per offrire il suo prezioso contributo alla causa nerazzurra.