GdS: “Moratti-Thohir, è fatta. In giornata le firme e il comunicato”

Moratti Thohir
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Moratti ThohirE’ finalmente arrivato il giorno X. Stando a quanto riporta il sito de La Gazzetta dello Sport, nella notte sarebbe arrivato da Giacarta il via libera per la chiusura dell’affare tra Massimo Moratti ed Erick Thohir. Oggi i consulenti delle due parti si scambieranno finalmente i fax con le firme che sanciranno l’impegno vincolante a chiudere l’affare che porterà alla cordata indonesiana il 70% del pacchetto azionario nerazzurro.

In giornata è atteso un comunicato congiunto con cui le due parti annunceranno anche alcuni dettagli dell’operazione. Difficile però arrivare all’effettivo passaggio delle quote in tempo per l’Assemblea dei soci del 28 ottobre. Nel caso bisognerà indirne una straordinaria in novembre per annunciare la nomina dei nuovi soci e del nuovo CdA che vedrà cinque posti per il gruppo indonesiano e tre per la famiglia Moratti. Sarà l’occasione per l’arrivo in Italia del tycoon.

Proprio la definizione del nuovo board, che d’ora in poi sarà più snello ed efficiente per diventare il vero centro di potere del club, era uno degli ultimi nodi da sciogliere. Dai 14 membri attuali, in un primo momento gli indonesiani avevano accettato di scendere a sette, di cui tre facenti capo alla famiglia Moratti. Ora Thohir ha però chiesto di avere per il proprio gruppo un posto in più per metterci, oltre ai partner e a Thomas Shreve, probabile consigliere delegato con potere di firma, un altro uomo di fiducia. Ancora da definire invece il discorso presidenza. Il tycoon da giugno l’ha offerta a Moratti, che sino al mese scorso era per il no. Con le deleghe per la parte sportiva, ora potrebbe cambiare idea.