Con Milito ai box e Icardi-Palacio in Argentina, la sorpresa potrebbe essere Belfodil

Ishak Belfodil allenamento
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ishak Belfodil allenamentoNonostante qualche divergenza nell’analizzare l’esborso economico affrontato dall’Inter in estate, il suo acquisto era stato accolto positivamente dall’ambiente. Ishak Belfodil, in questo inizio di stagione, non ha avuto molto spazio a disposizione ma, affrontando ogni allenamento con la giusta cattiveria, si è dimostrato pronto a dire la sua e a lottare per un ruolo da protagonista nell’undici di Mazzarri.

Con Icardi e Palacio convocati dal ct Sabella per le ultime gare di qualificazione al Mondiale 2014 e con l’ennesimo sfortunato stop di Diego Milito, l’algerino è l’unico attaccante di ruolo a disposizione dell’allenatore toscano e potrà, già da domani nell’amichevole contro il Locarno, mettersi in mostra e candidarsi per una maglia da titolare in vista della partita di domenica sera contro il Torino di Ventura.

Considerate anche le non perfette condizioni di Alvarez, il giovane centravanti ha visto impennarsi le sue quotazioni e, se da un lato è più auspicabile che Mazzarri continui ad affidarsi alle sue certezze (venendo da due risultati negativi), dall’altro non sono da escludere sorprese, con i due argentini che potrebbero aver bisogno di rifiatare dopo il volo transoceanico e il numero 11 che potrebbe restare fuori dai giochi per colpa della distorsione alla caviglia rimediata contro la Roma.

Contro il Cagliari a Trieste Mazzarri ha stupito tutti schierandolo nell’undici titolare e venendo ripagato da un’ottima prestazione. Ecco perchè, se dovesse offrire una prova convincente anche nell’amichevole di domani, Belfodil potrebbe mettere in seria difficoltà il mister e candidarsi per un ruolo da protagonista nella formazione anti-Torino.

 

Antonio Simone