L’agente di Iturbe punge Lotito: “In estate l’avevo proposto alla Lazio, ma lui…”

3) Juan Manuel Iturbe
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Manuel IturbeE’ una delle sorprese più belle di questa prima parte di stagione: Juan Manuel Iturbe, sbarcato a Verona in prestito con diritto di riscatto dal Porto, sta incantando gli addetti ai lavori con le sue giocate. In tanti si staranno mangiando le mani per essersi lasciati sfuggire questo talento, strappato alla concorrenza dal ds gialloblu Sean Sogliano nelle ultime ore del mercato estivo.

Tra questi sicuramente c’è Claudio Lotito che, stando a quanto dichiarato dall’agente del giocatore, ha declinato senza troppi dubbi l’ipotesi di portarlo in biancoceleste: “Lo abbiamo proposto in Italia anche alla Lazio – spiega Anellucci – ricevendo come risposta le cosiddette orecchie da mercante. Il Verona, rappresentato ottimamente dal direttore sportivo Sean Sogliano, è stato molto intelligente ad effettuare l’acquisizione del talento argentino dal Porto in prestito con diritto di riscatto a fine stagione che verrà indubbiamente esercitato, pagando il prezzo prefissato”.

L’agente ‘punge’ la società capitolina: “Iturbe segue fra gli altri Cirigliano, Cavani, Tevez, Mascherano, dei quali davanti a testimoni oculari, in altri tempi ho portato diversi dvd per presentarli alla dirigenza biancoleste, non riuscendo mai a convincerla della bontà di tali operazioni. Ognuno è libero di gestire la propria azienda a modo suo, come meglio crede. Certo è che solo avendo un velo davanti agli occhi non ci si accorge della qualità di determinati giocatori”.