VIDEO – Icardi: “Sono molto felice, la Seleccion era il mio sogno. In Italia tutti sanno che…”

Mauro Icardi Argentina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mauro Icardi ArgentinaIn un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di TyC Sports, Mauro Icardi ha raccontato dal ritiro dell’Argentina l’emozione per la sua prima convocazione ufficiale nella Seleccion: “Aspetto questo momento da sempre. E’ da quando giocavo nelle nazionali giovanili che sogno di venire qui. Ora ci sono arrivato e sono molto felice. Ho sempre detto che il mio desiderio era quello di vestire la maglia albiceleste. In Italia tutti sanno che sono argentino e che l’unica cosa che ho di italiano è il passaporto. Le parole di Prandelli mi rendono orgoglioso ma il mio sogno era la Seleccion”.

“Spero di aver la possibilità di esordire in una delle due partite che ci aspettano, ma se non dovesse succedere questa volta, sarà per la prossima. L’infortunio di Leo (Messi, ndr) mi ha regalato un’occasione, spero di sfruttarla al meglio. Se mi aspetto di essere tra i convocati per il Mondiale? E’ presto per parlarne, manca ancora tanto e qui ci sono grandissimi attaccanti, tutti di livello internazionale”.

A chi gli chiede in cosa sia migliorato grazie al calcio italiano, il numero 9 nerazzurro risponde così: “Nel settore giovanile del Barcellona ho imparato soprattutto a giocare con la palla a terra. In Italia sono cresciuto dal punto di vista fisico, ho imparato a lottare con i difensori avversari e sono migliorato nel gioco aereo“.

VIDEO: