Belfodil: “Sapevo che sarebbe arrivato il mio momento. Mazzarri dice sempre che…”

Ishak Belfodil
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ishak BelfodilIl pareggio di ieri pomeriggio contro il Cagliari ha lasciato un po’ di amaro in bocca all’Inter. Il fortunato gol di Nainggolan nei minuti finali ha fatto sì che i nerazzurri lasciassero a Trieste due punti ampiamente meritati per quanto visto in campo.

Se si analizza il bicchiere mezzo pieno, però, Mazzarri può sorridere per le indicazioni ricevute da chi non aveva ancora avuto occasione di mettersi in mostra. Tra questi c’è sicuramente Ishak Belfodil, all’esordio da titolare contro il sardi e protagonista di una buona prestazione, che solo un super Agazzi ha reso meno preziosa, negando all’ex Parma la gioia del gol. Il sito algerino Le Buteur ha riportato alcune dichiarazioni rilasciate dall’attaccante al termine della gara.

“Il fatto che Mazzarri abbia deciso di schierarmi titolare non è stato una sorpresa per me. Il mister ha sempre detto che gioca chi merita. Io ho sempre dato il massimo in allenamento, sapendo che presto sarebbe arrivata la mia occasione. Le condizioni del terreno di gioco non erano per niente buone. C’erano molte pozze d’acqua che impedivano la circolazione della palla. Noi siamo entrati in campo con la voglia di fare risultato. Abbiamo creato tanto e siamo stati bravi ad andare in vantaggio. Purtroppo, però, il Cagliari ha pareggiato nel finale. Adesso l’importante sarà riscattarsi subito nella prossima partita”.

La Roma è avvisata.