Mazzarri: "Peccato, abbiamo creato tanto e raccolto poco. Su Kovacic e Belfodil..."

Mazzarri:

Cagliari-Inter MazzarriC'è inevitabilmente un po' di rammarico per Walter Mazzarri dopo il pareggio ottenuto a Trieste contro il Cagliari, al termine di una partita giocata in maniera molto positiva dall'Inter: "I ragazzi hanno avuto un approccio migliore di quello che potessi aspettarmi. Abbiamo fatto tanto gioco ma raccolto poco".

Tanto turnover, ma la squadra non ne ha risentito: "E' vero, Agazzi ha fatto benissimo e noi siamo stati un po' imprecisi sotto porta. Non posso dire niente perchè la squadra ha fatto davvero un'ottima partita. Inter da scudetto? Non ci sono le basi perchè a quel punto un secondo posto sarebbe considerato un fallimento. Guardiamo il campo e ragioniamo partita dopo partita. Tra un po' di giornate vedremo quali potranno essere i nostri obiettivi".

"Montella ha detto che sono bravo a fare i complimenti solo prima delle partite? Evidentemente ha sentito male, perchè a fine gara ho detto che la Fiorentina è da scudetto. Ho semplicemente chiarito che l'Inter non è al secondo posto della classifica ingaggi in Serie A, ma al terzo. Dimentica che l'Inter ha ridotto pesantemente il monte stipendi negli ultimi due anni. La matematica non è un'opinione".

Sulla prestazione di Kovacic, Mazzarri si esprime così: "Lui, come Guarin, si esprime meglio a destra, ma posso farne giocare solo uno. Non a caso li ho scambiati spesso di posizione in corso di gara". Poi, sulla scelta di rinunciare a Palacio: "Belfodil ha fatto un'ottima prestazione, ma Palacio ovviamente ha più esperienza sotto porta".

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram