Milito scalpita: con il Sassuolo potrebbero arrivare l’esordio stagionale

Diego Milito
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Diego MilitoL’infortunio occorso a Milito il 14 febbraio scorso nella gara di Europa League contro il Cluj è ancora negli occhi di tutti i tifosi interisti: un movimento innaturale dopo essere andato a pressare un difensore avversario, il ginocchio che fa crack, tutto San Siro che ammutolisce creando un’atmosfera surreale.

Il passato, per fortuna, ora è alle spalle: Milito ha ripreso ad allenarsi intensamente per ritrovare la miglior condizione in vista di questa nuova stagione, ha disputato due partite con i ragazzi della Primavera e sabato scorso è stato convocato da Mazzarri per il match con la Juventus, sebbene non sia sceso in campo.

Il recupero del Principe, infatti, deve essere graduale, sebbene la sua voglia di tornare a giocare le partite “vere” sia enorme; Diego ha mostrato una buona condizione atletica nei due match con i ragazzi allenati da Cerrone, ma è apparso ancora un po’ appannato, specie in zona gol. Quest’impressione è stata confermata anche dall’amichevole disputata contro gli svizzeri del Lugano, nella quale il numero 22 nerazzurro ha trovato la via del gol dopo aver sciupato due ghiotte occasioni nella prima frazione.

I tifosi interisti non hanno nulla da temere, in quanto è fisiologica una mancanza di lucidità e di abitudine ai ritmi partita dopo aver passato tanti mesi ai box per un infortunio di quest’entità.

Con il Sassuolo, però, potrebbero arrivare i primi minuti in gare ufficiali, specie se la partita si dovesse incanalare sui binari del risultato positivo per gli uomini di mister Mazzarri; in quel caso, Diego avrebbe la chance di rientrare nel cuore dell’attacco, posto che è stato suo negli ultimi 4 anni e riassaporare l’emozione della Serie A.

E’ ancora presto per fare progetti e calcoli su quanto giocherà e che impatto avrà Diego Milito; in ogni caso, tutto il popolo interista non vede l’ora di riabbracciare il suo Principe, già a partire dalla gara del Mapei Stadium.