Strama: “Non sputo nel piatto dove ho mangiato. Abbiamo avuto tanta sfortuna, ma…”

Cluj-Inter Stramaccioni
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cluj-Inter StramaccioniDopo un lungo silenzio, torna a parlare Andrea Stramaccioni. L’ex allenatore dell’Inter si confessa ai microfoni di Sky Sport: “Con il mio presidente, con il mio ex presidente, ho parlato tantissimo, ogni giorno. Quello che è successo nel finale di stagione, dalla partita con il Genoa fino alla fine del campionato, è stato decisivo. Ma non sono uno che sputa nel piatto dove ha mangiato, anche per rispetto nei confronti dei tifosi nerazzurri, che mi sono stati vicini fino all’ultimo. Da gennaio abbiamo avuto una serie infinita di problemi e siamo stati sfortunati nella frequenza con cui perdevamo giocatori importanti, come Milito e Samuel, poi anche Zanetti e Palacio. In tutto questo, con grande umiltà, posso dire che se mi ero sentito in una posizione di grande controllo fino al giro di boa, probabilmente anche io ho pagato l’inesperienza nei momenti di difficoltà. E credo non ci sia niente di male nell’ammetterlo”.