Lotito furioso: “Per Yilmaz avevo l’accordo con il Galatasaray, ma tutto è saltato per colpa di…”

Claudio Lotito
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Claudio LotitoE’ stata una delle telenovele più discusse del mercato estivo 2013 ma, purtroppo per la Lazio, non è andata a buon fine. Burak Yilmaz, infatti, è ancora un giocatore del Galatasaray: l’attaccante turco è stato vicinissimo a trasferirsi in Italia, ma la trattativa tra le due società non ha mai raggiunto la tanto attesa fumata bianca.

O meglio, stando a quanto riferisce il patron biancoceleste Claudio Lotito, l’accordo tra i due club era stato raggiunto, ma l’operazione è saltata per un altro motivo: “Ero d’accordo col presidente del Galatasaray – spiega furente ai microfoni del Corriere dello Sport. Yilmaz sarebbe costato 13 milioni, pagamento in un’unica soluzione. Più 2 milioni di bonus. Poi mi arriva una mail del procuratore: che pretende 2 milioni di aggiunta come extra, ovvero il 10 per cento di commissione sul contratto quinquennale da sottoscrivere con Yilmaz. Ho rinunciato. Questa si chiama estorsione.