Primavera: Inter vs Cittadella 3-0, le pagelle

Inter-Cittadella Primavera foto squadra
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

pagelle Primavera Inter vs CittadellaManiero 6 – Primo tempo da spettatore non pagante. Nella ripresa il Cittadella si rende pericoloso in due circostanza e in una si fa trovare pronto con un’ottima uscita a terra su Lucon.

Paramatti 5.5 – È una partita sostanzialmente tranquilla per la retroguardia nerazzurra, ma quando il Cittadella si fa pericoloso il figlio d’arte commette un paio di leggerezze di troppo.

Donkor 6.5 – È il migliore del pacchetto arretrato. Chiude e contrasta senza lasciare scampo agli attaccanti del Cittadella.

Yao 6 – Buona partita per il difensore classe 1996. Controlla senza problemi la sua zona collaborando con profitto con l’esterno sinistro Eguelfi.

Camara 7 – Imperversa sulla fascia destra per tutta la partita. Potente e veloce sfiora la rete del due a zero a metà ripresa e poi qualche minuto dopo si procura il rigore che chiude definitivamente la partita. Sorprendente.

Mira 6.5 – Ha il merito di aprire le marcature nella prima frazione concludendo a rimorchio nell’area piccola la splendida azione di Acampora sulla sinistra. Mette in mostra le buoni doti tecniche che ne fanno una delle possibili sorprese dell’annata.

dal 46′  Tassi 6 – Entra nella ripresa al posto di Mira e si piazza davanti alla difesa a dettare i tempi. Non brilla particolarmente in fase d’importazione pur non demeritando nel complesso.

Knudsen 6.5 – Inizia sul centrodestra a centrocampo per poi passare davanti alla difesa durante la prima frazione e tornare poi nella posizione originaria dopo l’ingresso di Tassi nella ripresa. Questo vorticoso cambiare posizione non ne agevola il compito, appare infatti meno preciso e dinamico del solito. Ha però il merito nel finale di realizzare la terza rete con un potente destro dal limite dell’area.

Acampora 7 – Probabilmente il miglior giocatore di questo inizio di stagione della Primavera nerazzurra. Nei primi minuti agisce davanti alla difesa ma è spostandosi sul centrosinistra dopo una quindicina di minuti che diviene devastante per il Cittadella. È strepitosa la progressione che propizia la prima rete di Mira e di ottima fattura praticamente tutte le giocate del centrocampista ex Spezia fino all’uscita dal campo a metà secondo tempo.

dal 71′  Nchama s.v.

Eguelfi 6.5 – Ha meno forza e progressione del suo “gemello” Camara, ma più qualità. Tiene bene la posizione dietro e si fa vedere con buona continuità in avanti.

Milito 6 – La condizione è comprensibilmente precaria ma già al primo minuto sfiora la rete, su assist di Eguelfi, trovando però un’ottima risposta di Fasolo, estremo difensore del Cittadella. Funge da prima punta con Capello alle sue spalle garantendo il solito lavoro di sponda e profondità. Esce stremato al 65′.

dal 65′  Puscas 6.5 – Entra bene in campo l’attaccante ungherese sfiorando di testa il gol del doppio vantaggio. Si muove bene nonostante il fisico e confeziona l’assist per la rete del tre a zero di Knudsen.

Capello 6.5 – Palesemente un fuori categoria in Primavera, oggi pecca però in leziosità sprecando un paio di buone occasioni nei primi quarantacinque minuti. Perfetta l’esecuzione dal dischetto che al 75′ chiude definitivamente i conti.