CALCIOMERCATO/ Inter, per la fascia sinistra riflettori puntati su Marquinho della Roma

Marquinho
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Marquinho della RomaAlla chiusura della sessione estiva del mercato 2013 mancano ormai una manciata di ore, con le società di Serie A alla ricerca del colpo last minute per completare le proprie rose.

Nella giornata di venerdì i dirigenti nerazzurri hanno perfezionato l’operazione che porterà Joel Obi in prestito al Parma, dove probabilmente ritroverà anche Walter Gargano, tornato a Napoli dopo l’esperienza a Milano e in procinto di esser girato ai ducali. Con la partenza del nigeriano, Mazzarri verrà privato di quel giocatore duttile da poter schierare sia da interno che da esterno sinistro di centrocampo. Obi però, che negli ultimi anni è stato vittima di continui infortuni muscolari, ha un disperato bisogno di giocare con continuità e l’esperienza in Emilia non potrà che giovare al suo futuro.

Al centrocampo interista è stato così sottratto un altro elemento e, al momento, l’allenatore toscano può disporre esattamente di due giocatori per ruolo. Jonathan e Wallace (in attesa del rientro di Zanetti) come esterni destri, Guarin, Kovacic, Alvarez e Kuzmanovic come mezzali, Cambiasso e Mudingayi nel cuore del centrocampo, Nagatomo e Alvaro Pereira come esterni sinistri. Se a questo puzzle numericamente perfetto andiamo ad aggiungere le possibili cessioni di Kuzmanovic e Pereira però, scopriamo come Branca e Ausilio dovranno fare di tutto per non lasciare lacune nell’organico.

L’indiziato numero uno ad abbandonare Appiano Gentile è proprio l’esterno uruguaiano, che potrebbe riabbracciare Villas-Boas al Tottenham, fare ritorno al Porto o cercare fortuna in Turchia (con il Galatasaray che avrebbe fatto un sondaggio a metà settimana). In questo caso, considerando che anche Nagatomo è un destro naturale, Mazzarri avrà la necessità di reclutare un altro giocatore di fascia sinistra. In quest’ottica, gli occhi del tecnico di San Vincenzo sono puntati su Marquinho della Roma, ventisettenne di Passo Fundo utilizzabile anche come interno di centrocampo.

Per strappare il brasiliano ai giallorossi potrebbero bastare 5-6 milioni di euro (anche se Branca e Ausilio stanno lavorando all’ipotesi prestito), soldi che verrebbero ricavati proprio dalla cessione di Pereira, che dovrebbe fruttare alle casse societarie un’entrata tra gli 8 e i 10 milioni di euro. Nelle ultime ore di mercato però, non sono da escludere colpi di scena con altre alternative.