Buona la prima per Mazzarri: Inter-Cittadella 4-0. Nerazzurri al quarto turno di Tim Cup

Inter-Cittadella esultanza
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Inter-Cittadella LIVEINTER vs CITTADELLA  4-0

Marcatori: 17′ Jonathan (I), 31′ rig. Palacio (I), 58′ Palacio (I), 63′ Ranocchia (I)

Ammoniti: 35′ Pellizzer (C), 75′ Pereira (I), 83′ Juan Jesus (I)
Espulsi: 30′ Pecorini (C)

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 14 Campagnaro (65′ Alvaro Pereira 31), 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan, 13 Guarin (59′ Kovacic 10), 19 Cambiasso, 11 Alvarez, 55 Nagatomo; 8 Palacio (60′ Belfodil 7), 9 Icardi. A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 6 Andreolli, 16 Mudingayi, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 35 Rolando, 41 Duncan, 47 Capello. Allenatore: Walter Mazzarri

CITTADELLA (4-4-2): 22 Di Gennaro; 2 Pecorini, 6 Coly, 5 Pellizzer, 24 Marino; 7 Di Roberto (78′ Busellato 4), 23 Paolucci, 8 La Camera, 10 Lora (54′ Perez 21); 14 Dumitru, 11 Minesso (34′ Sosa 19). A disposizione: 1 Pierobon, 3 Gasparetto, 9 Montini, 12 Maggiotto, 17 Antonello, 18 Dalla Costa, 20 Campello, 25 Rizzon, 26 De Leidi. Allenatore: Claudio Foscarini

Arbitro: Irrati (sez.arbitrale di Pistoia)

CRONACA:

90′ – FINISCE QUI – L’Inter comincia con un poker: 4-0 al Cittadella. Nerazzurri al quarto turno di Tim Cup, dove affronteranno il Trapani.

88′ – Irrati annuncia che non ci sarà recupero. 120 secondi al termine del match

85′ – Icardi non ce la fa e lascia il campo.

84′ – Punizione di Paolucci alta sopra la traversa.

83′ – Cartellino giallo per Juan Jesus per un fallo da dietro su Busellato.

81′ – Cross tagliato di Nagatomo, Beflodil non ci arriva ma la traiettoria è insidiosa e Di Gennaro deve mettere in angolo.

80′ – Colpo di testa di Pellizzer su angolo di La Camera. Palla fuori di qualche metro.

78′ – Terzo e ultimo cambio per il Cittadella: dentro Busellato, fuori Di Roberto.

75′ – Fallo tattico di Alvaro Pereira, cartellino giallo per lui.

73′ – Dumitru ci prova dai 20 metri. Palla fuori alla destra di Handanovic.

70′ – Problema fisico per Mauro Icardi. Lo staff medico prova a recuperarlo ma l’Inter prosegue in dieci uomini.

67′ – Grande azione di Di Roberto che in contropiede prova a far male alla difesa nerazzurra: Handanovic salva con un bell’intervento.

65′ – Ultimo cambio per l’Inter: fuori Campagnaro, dentro Alvaro Pereira. Mazzarri passa alla difesa a 4.

63′ – GOL INTER – Pasticcio della difesa veneta su cross di Jonathan. Ranocchia ne approfitta per un facile tap-in.

60′ – Cross di Nagatomo dalla sinistra per Icardi. Il colpo di testa dell’argentino è deviato sopra la traversa. Calcio d’angolo per l’Inter.

60′ – Esce anche Palacio, al suo posto Belfodil.

59′ – Primo cambio per Mazzarri: dentro Kovacic per Guarin.

58′ – GOL INTER – Assist di Guarin per Palacio che batte di prima intenzione Di Gennaro.

54′ – Cambio per il Cittadella: fuori Lora, dentro Perez.

52′ – Bordata di Guarin, fuori di un paio di metri.

51′ – Bellissima azione dell’Inter, conclusa da un diagonale di Jonathan su cui Di Gennaro compie un grande intervento.

49′ – Guarin in profondità per Icardi, pescato in posizione di fuorigioco.

46′ – Comincia la ripresa. Nessuna sostituzione nelle due squadre.

FINE PRIMO TEMPO – Si chiude sul 2-0 per l’Inter la prima frazione di gioco. Nerazzurri in vantaggio grazie ai gol di Jonathan e Palacio. Cittadella in inferiorità numerica per l’espulsione di Pecorini.

45′ – Ottimo azione sull’asse Jonathan-Guarin. Il colombiano salta Pellizzer e calcia alto sull’uscita di Di Gennaro.

43′ – Colpo di testa di Guarin su cross di Nagatomo. Palla alta sopra la traversa.

40′ – Dumitru sfrutta l’errore di Juan Jesus e costringe Handanovic a una grandissima parata con una bordata da fuori area.

35′ – Slalom di Alvarez tra le maglie del centrocampo veneto. L’argentino viene atterrato da un intervento di Pellizzer, punito con il cartellino giallo da Irrati.

34′ – Foscarini corre ai ripari: dentro Sosa, fuori Minesso.

32′ – Assist smarcante di Cambiasso per Palacio, che si mangia il 3-0.

31′ – GOL INTER – Rodrigo Palacio batte Di Gennaro dal dischetto. 2-0 per l’Inter, che adesso ha anche il vantaggio della superiorità numerica.

30′ – Palacio atterrato da Pecorini a due passi da Di Gennaro. Calcio di rigore per l’Inter e cartellino rosso per l’ex nerazzurro.

27′ – Conclusione di Dumitru dalla distanza. Handanovic blocca in due tempi.

26′ – Alvarez serve Palacio con una precisa pennellata. Stop di petto del Trenza che viene fermato da un’uscita bassa di Di Gennaro.

22′ – Cross di Palacio dalla destra e colpo di testa di Alvarez da posizione favorevole: la conclusione del centrocampista argentino è centrale e permette la respinta di Di Gennaro.

20′ – Sugli sviluppi del corner, Handanovic salva sulla conclusione dal limite di Lora.

19′ – Cittadella pericoloso con Di Roberto che sfugge a Juan Jesus e mette al centro. Cambiasso mette in angolo.

17′ – GOL INTER – E’ di Jonathan il primo gol della stagione. Cross dalla destra di Guarin e l’esterno brasiliano batte di testa Di Gennaro.

16′ – Conclusione di Icardi da dentro l’area. La difesa ospite respinge.

14′ – Cross dalla sinistra di Nagatomo per Icardi. Il bomber argentino non arriva sul pallone e Di Gennaro devia lateralmente.

12′ – Verticalizzazione sballata di La Camera, Handanovic raccoglie senza problemi.

9′ – Ancora Palacio, che tenta la serpentina ma viene contrastato dalla retroguardia del Cittadella.

8′ – Bella iniziativa di Dumitru, che salta Juan Jesus poi serve Minesso al limite dell’area. Campagnaro chiude bene.

6′ – Palacio lanciato in profondità, viene fermato poco prima dell’ingresso in area dall’intervento di Coly.

5′ – L’Inter prova a fare la partita, ma il Cittadella è molto aggressivo. Pochi spazi per l’undici di Mazzarri.

2′ – La prima occasione capita sui piedi di Palacio, che salta due avversari, entra in area dalla sinistra ma non riesce a centrare la porta difesa da Di Gennaro con il sinistro.

1′ – Comincia il match

Tutto pronto a San Siro per l’esordio stagionale dell’Inter di Walter Mazzarri. Il tecnico toscano conferma il solito 3-5-2, con Icardi e Palacio come coppia d’attacco; l’unica novità rispetto alle anticipazioni della vigilia è rappresentata dall’inserimento di Jonathan al posto di Alvaro Pereira.