Moratti-Thohir, ci siamo: entro le prossime due settimane arriveranno le firme sui contratti

Thohir Moratti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Thohir MorattiStando a quanto riportato nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sarebbero scattato ufficialmente il coutdown per il passaggio dell’Inter nelle mani di Erick Thohir. Ieri i consulenti legali e finanziari di Massimo Moratti e del magnate indonesiano si sono scambiati le nuove bozze di contratto per la cessione della maggioranza del club nerazzurro alla società veicolo creata dal tycoon indonesiano con il partner Ros Roeslani.

Se non ci saranno sorprese come quelle che il 25 luglio hanno rischiato di far saltare un affare apparecchiato da mesi le parti si incontreranno tra una decina di giorni per chiudere. I nodi ancora sul tavolo sono inevitabilmente economici. Non tanto sulla cifra totale che investirà Thohir per prendersi il 65% dell’Inter (anche ci sarà da adeguarla visto che i mesi passano e le firme slittano), quanto su come la torta verrà suddivisa tra fetta che va a Moratti, ricapitalizzazione e ripianamento dei debiti.

Ma in ballo ci sono anche gli equilibri e le dinamiche di una partnership che va studiata bene in ogni dettaglio. Passando dunque anche dalla nuova governance e dai ruoli chiave tra gli attuali e i nuovi dirigenti.