Juan Jesus: “Ci tengo all’Inter. Ho solo 22 anni e devo ancora crescere. Con Mazzarri…”

Inter-Valencia Juan Jesus
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Inter-Valencia Juan JesusDurante la puntata odierna di ‘Radio Appiano’ Juan Jesus è intervenuto ai microfoni di Inter Channel per commentare il suo secondo precampionato in maglia nerazzurra: “Provo sempre a fare del mio meglio, sto imparando a conoscere sempre di più il calcio italiano, più passa il tempo e più si migliora, è normale. Quando si arriva in un squadra nuova ci vuole solo un po’ di tempo per ambientarsi, adesso che ormai ne è passato mi sento sempre più a mio agio“.

A proposito della folta concorrenza nel reparto arretrato, il difensore brasiliano spiega: “La concorrenza è una cosa buona, noi siamo giocatori di qualità, in ogni allenamento non ci resta che dimostrare all’allenatore, poi lui fa le sue scelte. Io sono giovane, ho 22 anni, devo ancora crescere, ho bisogno di imparare, partita dopo partita, allenamento dopo allenamento, e in questo senso Mazzarri ci sta insegnando molto, stiamo facendo bene in questa preparazione”.

Si passa quindi agli obiettivi: “Lavoro per far sì che possa essere una grande stagione con l’Inter, tenendo anche conto che poi ci sarà il Mondiale. Ci tengo all’Inter e anche alla Nazionale, conclude l’ex Internacional.

 

Fonte: inter.it