CALCIOMERCATO/ Wallace a un passo, ma potrebbe non essere l’unico rinforzo sulle corsie

Wallace-622x363
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Wallace-622x363L’Inter di Walter Mazzarri è al lavoro ormai da tempo e l’allenatore sta dando la sua impronta alla squadra, tuttavia manca ancora un tassello importante per il gioco del tecnico toscano, tassello che il mercato dovrà regalare in tempi brevi. La ricerca dell’esterno destro è la priorità per i dirigenti nerazzurri, che ormai da settimane passano da un obiettivo all’altro, finora senza successo.

Il nome più vicino a vestire la maglia della Beneamata è al momento quello di Wallace Olivera dos Santos. Il brasiliano del Chelsea verrà ceduto in prestito, visti i problemi con la burocrazia inglese per il suo tesseramento, motivo per cui l’Inter ha intensificato le trattative, arrivando a un passo dalla definizione dell’accordo con i Blues.

L’esterno carioca è un classe 1994 molto promettente: le ottime prestazioni con la maglia del Fluminense e della nazionale verdeoro Under 17 lo hanno imposto all’attenzione generale come il possibile erede di Maicon.

Tuttavia, Wallace non sembra offrire nel breve le garanzie tecniche e di esperienza che Mazzarri vorrebbe per la fascia destra e il suo arrivo non esclude a priori un altro rinforzo in quel ruolo.

In questo senso, gli obiettivi del club sono Zuniga, Isla e Van der Wiel. Il colombiano del Napoli vive una situazione strana in azzurro: De Laurentiis vuole trattenerlo, ma il suo contratto andrà in scadenza la prossima stagione e i partenopei potrebbero perderlo a parametro zero. Sul giocatore c’è in pressing da tempo anche la Juventus, che proprio acquistando il colombiano potrebbe lasciar partire Mauricio Isla. Il cileno è il preferito di Mazzarri, ma il niet dei bianconeri ha interrotto una trattativa ormai ben avviata.

Sullo sfondo resta Gregory Van der Wiel, olandese del PSG, chiuso da Jallet nel club parigino e pronto a fare le valige con destinazione Milano; il club nerazzurro preme per un prestito con diritto di riscatto, ma attualmente la trattativa non ha avuto sviluppi significativi.

La chiusura dell’affare relativo all’esterno destro è la vera chiave del mercato nerazzurro: una volta tappata questa falla, ci si potrà concentrare sul rinforzo a centrocampo e su eventuali colpi last-minute.

 

Vincenzo Genovese