CALCIOMERCATO/ Ruben Botta a un passo dal Livorno. Vicino l’accordo per…

Ruben Botta
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ruben BottaEra diventato quasi un oggetto misterioso della campagna acquisti nerazzurra; Ruben Botta, ex trequartista del Tigre, aveva trovato un accordo con l’Inter da diversi mesi, ma complice un grave infortunio, di lui si erano perse le trecce.

Oggi l’argentino è tornato a far parlare di sè, visto che è a un passo dal passaggio al Livorno. No, l’affare con i nerazzurri non è saltato, semplicemente il club interista e quello livornese stanno definendo l’operazione in simbiosi, al fine di “dribblare” gli intoppi burocratici.

Botta, promesso sposo dell’Inter, in quanto privo del passaporto comunitario sarà tesserato dal Livorno fino a gennaio; nel frattempo, si tenterà di velocizzare l’iter per far ottenere al trequartista argentino la cittadinanza comunitaria e allora sarà possibile il suo “ritorno” in nerazzurro. La trattativa sarebbe molto vicina alla conclusione, nonostante i tentennamenti degli ultimi giorni dell’ex Tigre.

Questa non è un’operazione nuova per la società di corso Vittorio Emanuele; già in passato era accaduta una cosa simile con Julio Cesar, tesserato dal Chievo in attesa di liberare un posto da extracomunitario.

L’ingaggio di Botta da parte dei nerazzurri, unito a quello più che probabile di Wallace dal Chelsea, bloccherebbe ogni operazione in entrata per quel che riguarda giocatori non appartenenti alla comunità europea; lo staff interista non vuole occupare le due caselle a un mese dalla fine del mercato, motivo per quale è stato chiesto aiuto al Livorno, visti anche gli ottimi rapporti tra le due società che hanno portato Bardi e Benassi in Toscana.