Mazzarri: “Vorrei vedere una crescita dal punto di vista dell’intensità. I giovani…”

Walter Mazzarri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

dichiarazioni MazzarriAl termine del penultimo allenamento svolto dall’Inter al centro sportivo dei New York Red Bulls in vista della partita in programma domani a Indianapolis contro il Chelsea e valida per la Guinness International Champions Cup, Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni a Inter Channel spiegando innanzitutto come sta proseguendo il lavoro della squadra negli States e quali siano i pro e i contro di questa tournèe americana: “I pro sono che è un’esperienza importante e siamo in un posto bellissimo. L’unica perplessità può essere sul fuso orario, sui viaggi che in preparazione possono togliere qualcosina alla squadra. Di contro però ripeto c’è il grande stimolo di affrontare squadre importanti e questo fa bene alla squadra“.

Dopo Trentino Team, Vicenza, FeralpiSalò e Amburgo, aumenta ancora il livello di difficoltà del test che i nerazzurri affronteranno. Ma non solo. Inter-Chelsea sarà infatti un match dal grande pubblico e che quindi darà grandi stimoli: “Giocare davanti a un pubblico caldo e importante fa sempre bene. I giocatori, oltre ai senatori che sappiamo benissimo essere abituati, sono giovani e devono crescere anche davanti a questo tipo di pubblico. E’ tutto positivo, sia affrontare una squadra importante come il Chelsea che avere di fronte un grande pubblico. Che cosa mi aspetto dalla partita di domani? Vorrei vedere soprattutto una crescita dal punto di vista dell’intensità e della rapidità di gambe e fisica. Vorrei vedere qualche movimento, sia con la palla che senza, che sia più omogeneo al mio tipo di calcio, quello che vorrei poi fare vedere quando saremo tutti al top”.

 

Fonte: inter.it