CALCIOMERCATO/ Osvaldo-Inter, ora non si può. Ecco perchè…

Osvaldo Roma
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Osvaldo RomaNella giornata di ieri si è sparsa, per l’ennesima volta, la voce di un interessamento dell’Inter per Pablo Osvaldo della Roma.

Il giocatore, nonostante piaccia parecchio al nuovo tecnico giallorosso Rudi Garcia, è stato messo da tempo sul mercato a causa dei rapporti oramai logori con la società; l’italo-argentino, però, potrebbe anche decidere di non lasciare l’Italia come si pensava neanche tanto tempo fa, quando su di lui era forte il pressing del Manchester City e dello Zenit di Luciano Spalletti.

Attualmente, le voci riguardanti un interessamento dei nerazzurri trovano poco riscontro nella realtà dei fatti per svariati motivi: innanzitutto, Mazzarri vuole due giocatori per ruolo e in quella posizione c’è già il tanto atteso Icardi, chiamato a non far rimpiangere l’infortunato Milito che, comunque, dovrebbe rientrare uno o al massimo due mesi dopo l’inizio del campionato.

Poi c’è da considerare anche la questione economica. Dopo gli investimenti fatti per Icardi e Belfodil, a cui si dovranno aggiungere quelli del centrocampista e dell’esterno destro, l’acquisto della punta ex di Espanyol, Bologna e Fiorentina (valutato tra i 15 ed i 20 milioni di euro), comporterebbe per forza di cose un sacrificio illustre che, comunque, dovrà essere rimpiazzato con un giocatore di valore inferiore. Il tutto, Thohir permettendo, ovviamente.

In ogni caso, come già ricordato più volte, ora le priorità sono altre. L’attacco è al completo, ma non è da escludere che, con l’entrata in società del tycoon indonesiano, tra qualche settimana si possa iniziare a valutare le occasioni anche per quel reparto.