Cristian Chivu corre verso la conferma. Sarà lui il jolly difensivo di Mazzarri?

Cristian Chivu
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cristian ChivuSembrava che la rivoluzione invocata da Walter Mazzarri potesse passare anche dal taglio di Cristian Chivu ma, il difensore rumeno, in ritiro a Pinzolo con il resto della squadra, pare aver convinto il tecnico toscano a puntare nuovamente su di lui almeno per un’altra stagione.

Il trentatreenne di Resita, l’anno scorso aveva raccolto appena 15 presenze a causa di un problema ad un dito del piede che lo ha tormentato per lunghi mesi. Adesso però, pare che Chivu abbia superato l’infortunio, o almeno che abbia imparato a conviverci. Pochi giorni fa, era stato lo stesso Mazzarri a mostrare fiducia nei confronti del rumeno: “Sono stato dietro a Chivu, ho guardato il dito. Ha detto che prova a farcela, lo vedo bene, monitoro ogni giorno. Sul domani non ho la sfera magica”.

Infatti, come era auspicabile attendersi, l’ex Ajax e Roma con tutta probabilità onorerà al meglio il suo ultimo anno di contratto con la maglia nerazzurra, rispettando l’accordo con la società di corso Vittoro Emanuele fino al 30 giugno 2014. Anche Victor Becali, agente del giocatore, nelle scorse ore ha fatto sapere che tra il suo assistito e Walter Mazzarri ci sia grande stima.

Nel nuovo schieramento dell’allenatore toscano, la duttilità di Chivu potrà tornare molto utile. Infatti, il difensore rumeno appare perfetto nella difesa a tre, sia come perno centrale che come interno di sinistra. Anche nelle poche apparizioni della scorsa stagione sotto la guida Stramaccioni, Cristian si era ben disimpegnato in entrambi i ruoli, anche se poi gli infortuni lo hanno limitato nella continuità. Ora toccherà a lui guadagnarsi sul campo un posto importante nelle scelte di Mazzarri, che punterà molto sulla sua esperienza e sulla sua classe.