Icardi: “Spero di onorare la maglia numero 9 e ripagare l’affetto dei tifosi. Messi? Mi piacerebbe…”

Mauro Icardi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

intervista IcardiIntervistato da Roberto Scarpini per Inter Channel, Mauro Icardi ha analizzato questi primi giorni della sua avventura in maglia nerazzurra. Ecco le sue parole:

Come ti vedi con questi colori?

“Mi trovo benissimo, sono dei bellissimi colori”.

Sei già il più amato fra i nuovi arrivati. La tua maglia è la più venduta.

“E’ una cosa bellissima, anche perchè ho solo vent’anni”.

Con la Samp hai fatto 11 gol nella tua prima stagione in A. Un bel bottino…

“Non me l’aspettavo neanch’io e forse non se l’aspettava nessuno. Ma la squadra mi ha aiutato tanto e sono riuscito a fare bene”.

Com’è stato il passaggio dalle giovanili al calcio professionistico?

“Per un attaccante forse è più difficile, perchè devi lottare con difensori esperti. L’anno scorso mi sono abituato al loro trattamento e piano piano sto crescendo”.

Che differenza c’è tra la cantera del Barcellona e il settore giovanile italiano?

“Al Barça si lavora tanto sullo stesso tipo di gioco, sulla tecnica, sul posizionamento in campo, seguendo la linea della prima squadra. Così chi arriva ad esordire sa già come deve comportarsi”.

Sei molto amico di Messi. Il nostro augurio è di vedervi giocare insieme, ma non al Barcellona…

“Eh, sarebbe bello giocare qui con lui. Per quello che sta facendo è un idolo assoluto in Argentina”.

Hai scelto la maglia numero 9…

“So che è una responsabilità, perchè è una maglia che hanno indossato tanti campioni. Ma il numero non conta, spero solo di lasciare un buon ricordo con questa maglia”.

Cosa ti piace fare nel tempo libero? Sei fidanzato?

“Ero fidanzato, ma adesso sono praticamente single. Mi piace molto la musica, ma non farò dei balletti per esultare (sorride, ndr)“. 

Cosa vuoi dire ai tuoi nuovi tifosi?

“Li ringrazio per l’affetto che mi hanno già dimostrato. Spero di ripagare tutto questo con tanti gol”.

 

Alessandro Suardelli

(Twitter: @AleSuardelli)