Nuova stagione, stesso film: è Palacio il faro dell’attacco interista

Palacio Inter Pinzolo fatica
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Palacio attacco interistaNuovo regista, (alcuni) nuovi interpreti, stesso protagonista: Rodrigo Palacio. E’ suo il primo gol della stagione 2013/2014 nell’amichevole contro la rappresentativa locale del Trentino. Bisogna dire che test come questi servono soltanto per capire come la squadra stia reagendo ai nuovi carichi di lavoro, anche se in queste circostanze gli allenatori riescono sempre a tirar fuori segnali importanti.

Uno di questi è senz’altro il fatto che Mazzarri potrà certamente contare sul Trenza per la nuova stagione; dopo l’esperienza positiva con il Genoa, è con la maglia nerazzurra che Palacio si è consacrato definitivamente sul panorama nazionale: 22 gol in 39 presenze, a cui si aggiungono svariati assist, tanto movimento e il piglio del trascinatore come in occasione della partita di ritorno contro il Catania, quando grazie al suo ingresso in campo i nerazzurri riuscirono a rimontare da 0-2 a 3-2.

Anche ieri Palacio è stato uno dei più positivi: nonostante la squadra sia parsa “imballata” a causa degli sfiancanti carichi di lavoro di Mazzarri, il numero 8 interista è apparso più in condizione dei suoi compagni: non è un caso che tutti i palloni più pericolosi siano passati dai suoi piedi.

Con l’assenza di Milito e con Belfodil e Icardi che devono ancora crescere, toccherà al Trenza reggere il peso dell’attacco nerazzurro, almeno nei primi mesi della nuova stagione. Mazzarri punta molto sul giocatore che, al momento, rappresenta una vera e propria certezza in fase realizzativa.