CALCIOMERCATO/ Isla all’Inter: si attende solo l’annuncio ufficiale. Alla Juventus andranno…

Mauricio Isla
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

calciomercato IslaE’ finalmente arrivata la fumata bianca: Mauricio Isla può considerarsi un nuovo giocatore dell’Inter. Per la definitiva chiusura della trattativa tra i nerazzurri e la Juventus manca solo l’annuncio ufficiale, che potrebbe arrivare anche in giornata, su una base di 7 milioni di euro più 500 mila di bonus (legati alle presenze del giocatore e al piazzamento della squadra nel prossimo campionato).

Walter Mazzarri avrà dunque a disposizione il tanto agognato esterno destro in grado di offrire sia una spinta costante in avanti sia una puntuale copertura in fase difensiva. Il cileno, proprio per queste sue caratteristiche, è stato da tempo indicato dall’ex allenatore del Napoli come l’uomo giusto per la sua nuova Inter e, dopo una telenovela che ha riservato diversi colpi di scena anche inaspettati, si è arrivati all’accordo tra le due società.

Il passo decisivo è stato fatto da Branca e Ausilio che, con l’ok di Moratti, hanno alzato la loro proposta dai 6,5 milioni offerti inizialmente ai 7 capaci di soddisfare le richieste bianconere. Nonostante gli intoppi che hanno allungato i tempi di chiusura, il lieto fine non è mai sembrato in discussione proprio per la volontà delle tre parti in causa di trovare un accordo: la Juventus desiderosa, dopo gli importanti colpi messi a segno in entrata, di rimpolpare le proprie casse; l’Inter, dal canto suo, consapevole del valore del giocatore inseguito anche un anno fa (ai tempi dell’Udinese) prima che finisse proprio a Torino; e per il desiderio stesso del laterale di Santiago del Cile, impaziente di rilanciarsi in nerazzurro dopo una stagione vissuta all’ombra dei vari Lichtsteiner, Cacares e Padoin.

Tra Mauricio e l’Inter, però, c’è da mettere in conto anche l’ok che deve giungere dalla famiglia Pozzo che detiene l’altro cinquanta per cento del cartellino. La società friulana, infatti, vuole garanzie sul riscatto della propria metà che dovrebbe avvenire l’estate prossima e, visti i buonissimi rapporti che intercorrono con Massimo Moratti, potrebbe bastare anche una semplice chiamata per sistemare anche questo particolare.

Il vuoto lasciato sulla corsia destra un anno fa da Maicon sta per essere colmato: Isla è pronto a raccoglierne la pesantissima eredità…