Silvestre a un passo dall'addio: Genoa e Boca Juniors sulle sue tracce

CALCIOMERCATO/ Il Parma si ritira dalla corsa per Silvestre. Su di lui restano vigili Genoa e Boca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Matias Silvestre allenamento InterAbbandonata la pista che lo voleva prossimo al trasferimento al Parma, ora Matias Silvestre valuta le offerte visto che, dopo la mancata convocazione per il ritiro e la consegna della maglia numero 6 ad Andreolli, la sua avventura all’Inter è praticamente finita.

I ducali volevano inserirlo nella trattativa che ha portato in nerazzurro Ishak Belfodil, ma i continui tentennamenti del difensore argentino hanno stancato la società di Ghirardi, il quale recentemente ha dichiarato: “Silvestre l’avevamo richiesto come prima scelta, poi sono uscite le idee per Belfodil e Cassano, ma erano operazione sganciate. Noi con l’Inter avevamo un accordo per Silvestre, abbiamo aspettato qualche giorno in più, ma se uno manifesta la mancanza di voglia di venire da noi vuol dire che non è all’altezza“.

Fino a qualche giorno fa, l’unica squadra veramente interessata alle sue prestazioni pareva essere il Genoa, ma il problema è l’ingaggio: il giocatore, infatti, guadagna circa 2 milioni netti a stagione e Preziosi non intende coprire l’intero stipendio. La destinazione sarebbe però gradita all’ex Catania e Palermo che potrebbe decidere di spalmare il suo contratto; diversamente l’unica soluzione possibile sarebbe il prestito con parte dello stipendio che resterebbe a carico dell’Inter.

Negli ultimi giorni, però, è spuntato prepotentemente l’interesse del Boca Juniors, squadra in cui il giocatore, tra giovanili e prima squadra, ha già militato per ben 14 anni. A chiederlo è stato proprio l’allenatore storico dei Xeneizes, Carlos Bianchi, che riuscì a trasformare l’argentino da centrocampista a difensore.

Stando alle ultime indiscrezioni, la trattativa con il glorioso club sudamericano sarebbe già avviata. Resta da capire quali siano le intenzioni del giocatore; quest’ultimo, alla soglia dei 29 anni, pensa di poter ancora dire la sua in Europa, ma non è da escludere che, alla fine, l’idea di tornare in patria da protagonista possa prendere il sopravvento.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy