CALCIOMERCATO/ L’Inter non molla Isla: in programma un nuovo incontro con la Juve

Mauricio Isla Cile
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mauricio Isla CileL’Inter non ha abbandonato l’idea di portare Mauricio Isla a Milano: nonostante la trattativa sia da parecchio tempo in fase di stallo, i nerazzurri sono fiduciosi sull’arrivo del cileno alla corte di Mazzarri. La distanza tra domanda e offerta per avere la metà del cartellino di proprietà della Juventus resta colmabile, con i bianconeri che chiedono 7.5 milioni e l’Inter ferma sui 6. Inoltre, come ha confermato Massimo Moratti, i rapporti fra le due società sono buoni e la chiusura dell’affare non sembra proibitiva.

Entro fine settimana ci sarà un nuovo incontro fra le parti: la dirigenza della Beneamata vuole chiudere il prima possibile per permettere all’esterno di raggiungere i compagni in ritiro e lavorare con il tecnico toscano quanto prima.

La situazione sulla fascia destra è in questo momento molto delicata: con Zanetti in convalescenza dall’infortunio e Schelotto escluso dalla lista dei convocati e prossimo a lasciare Milano, ad oggi l’unico esterno disponibile è Jonathan. Per questo motivo la società si è cautelata mantenendo vive le piste che portano alle seconde scelte di Isla: Dusan Basta dell’Udinese viene continuamente monitorato (anche se costerebbe più del cileno) e Gregory van der Wiel può essere un’opzione interessante, soprattutto se Blanc, nuovo allenatore del PSG, non lo ritenesse funzionale al suo progetto.

L’ultimo nome sul taccuino dei dirigenti è infine quello di Daryl Janmaat, olandese classe ’89 del Feyenoord. Il suo contratto scade nel 2015 e con 4-5 milioni l’Inter non dovrebbe avere problemi a prelevarlo dal club di Rotterdam.

Janmaat, van der Wiel e Basta restano comunque semplici alternative alla trattativa principale: l’obiettivo numero uno dell’Inter, su espressa richiesta di Mazzarri, è Mauricio Isla.