In sette ad Appiano per il primo allenamento, ma pochi di loro resteranno in nerazzurro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Appiano pimo allenamento 2013-14 Longo Obi MbayeNel pomeriggio di martedì 2 luglio, presso il centro sportivo Angelo Moratti, è cominciata per alcuni giocatori dell’Inter la stagione 2013/2014. Infatti, ad Appiano Gentile si sono rivisti sette nerazzurri che hanno svolto la prima seduta di allenamento del nuovo corso targato Walter Mazzarri.

A scendere in campo, sono stati quei giocatori reduci da infortuni e bisognosi di recuperare al più presto la forma fisica in vista di un’annata che, per forza di cose, dovrà essere quella del riscatto. Sui campi della Pinetina si sono rivisti Luca Castellazzi, Samuele Longo, Ibrahima Mbaye, Joel Obi e Jonathan che hanno svolto lavoro aerobico sui campi, esercitazioni con palla ed esercitazioni di potenziamento muscolare generale. Gaby Mudingayi ha invece proseguito con il programma di recupero dopo l’infortunio: per lui, corsa e circuiti. Lavoro personalizzato per McDonald Mariga che continua nel percorso riabilitativo.

Per molti di loro però, il futuro potrebbe non essere più a tinte neroblu. Quelli ad avere più chance di rimanere all’Inter, oltre a Castellazzi (pronto a ricoprire il ruolo di terzo portiere, ndr), sono Jonathan e Mudingayi. Il brasiliano, vista la probabile partenza di Ezequiel Schelotto, potrebbe essere l’alternativa al futuro acquisto sull’out di destra, mentre il mediano belga è stato riscattato dal Bologna e, molto probabilmente, vista la rinuncia a Gargano, verrà riconfermato.

Per McDonald Mariga l’addio appare scontato: il centrocampista keniota, reduce dalla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, sta recuperando dall’infortunio ma, ma con tutta probabilità, lascerà l’Inter. Il suo futuro potrebbe nuovamente avere come destinazione il Parma, squadra da cui è appena rientrato dal prestito. Qualora Silvestre non dovesse accettare i gialloblu, potrebbe essere proprio Mariga la contropartita giusta da inserire nell’operazione che porterà Ishak Belfodil in nerazzurro.

I giovani Mbaye, Longo e Obi hanno voglia di mettersi in mostra e di guadagnarsi una chance, ma in questo momento per loro l’ipotesi prestito sembra più probabile. Tutto, però, verrà però deciso dopo che Mazzarri terrà i colloqui con ogni singolo giocatore.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook