Parte il conto alla rovescia: -7 all’inizio della stagione nerazzurra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mazzarri visita Appiano GentileUna settimana all’inizio della stagione nerazzurra. Una settimana al ritrovo di Appiano, prima tappa di un percorso che poi proseguirà con la partenza, due giorni dopo, per il ritiro di Pinzolo. La preparazione estiva dell’Inter presenta una grande novità. No, non è Mazzarri. Per la prima volta nella storia recente della società nerazzurra non ci sarà Javier Zanetti a guidare le ripetute e i giri di campo. Non mancherà certo il suo sostegno, ma in campo è un’assenza psicologicamente pesante che tanti giovani dovranno prendere come occasione per crescere e acquisire leadership. Ogni riferimento a Ranocchia non è del tutto casuale.

Nella conferenza stampa di presentazione Mazzarri ha anticipato qualcosa riguardo la gestione di questo raduno. Il metodo socratico del tecnico livornese prevede che incontrerà i giocatori uno per uno, mentre il suo staff si dedicherà ai primi test atletici sul campo, per monitorare da subito la situazione generale al rientro dalle vacanze e provare ad evitare che l’intera stagione venga compromessa come quella scorsa dall’interminabile girandola di infortuni.

La composizione della rosa è ancora tutta da definire. Branca è impegnato in varie operazioni di compravendita che potrebbero essere chiuse entro l’8 luglio. Saranno infatti giorni importanti sia per definire qualche operazione in entrata (quasi sicuramente l’affare Belfodil verrà chiuso in settimana e si spera di accelerare anche per Isla, per metterlo da subito a disposizione del mister) e in uscita (con Stankovic c’è già un accordo di massima per la rescissione, il braccio di ferro con Chivu continua e ci sono da sbloccare anche le situazioni di Silvestre, Schelotto, Jonathan e Kuzmanovic, che non sembrano rientrare nei piani).

Quel che è certo è che il numero dei convocati, senza considerare l’inclusione dei giovani (su tutti Garritano e Pasa), dovrebbe attestarsi intorno alle ventidue unità, il quorum stabilito da Mazzarri per lavorare con profitto all’impostazione del suo celeberrimo 3-5-2. Ancora da definire il giorno in cui saranno aggregati al gruppo i reduci delle competizioni internazionali estive: Pereira e Nagatomo dalla Confederations Cup (col giapponese che dovrebbe arrivare a Pinzolo qualche giorno prima dell’uruguaiano), Duncan e Laxalt dal Mondiale Under 20. Considerando la contemporanea assenza dei due impegnati a Rio e dintorni, le trattative per portare alla corte di Mazzarri fin da subito un esterno potrebbero farsi sempre più serrate.

A seguire quelli che sarebbero ad oggi i convocati per il raduno di Appiano:

Portieri: Handanovic, Castellazzi, Carrizo;

Difensori: Andreolli, Campagnaro, Samuel, Juan Jesus, Ranocchia, Silvestre, Chivu;

Centrocampisti: Jonathan, Schelotto, Cambiasso, Kovacic, Kuzmanovic, Guarin, Alvarez, Mudingayi, Benassi;

Attaccanti: Palacio, Icardi, Milito.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook