CALCIOMERCATO/ Dragovic: “C’è una trattativa con l’Inter. Per me sarebbe un sogno”.

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dragovic ammette trattativa Basilea-InterStando a quanto riporta il quotidiano svizzero Basler Zeitung, alcuni dirigenti del Basilea sono attesi a Milano in questi giorni per incontrare i vertici dell’Inter e discutere del passaggio in nerazzurro di Aleksandar Dragović, trattativa confermata anche dallo stesso presidente dei rossoblu elvetici Herr Bernhard Heusler, che ha addirittura ammesso di essere già alla ricerca di un sostituto del suo gioiello.

A queste dichiarazioni hanno fatto seguito quelle del giocatore stesso, che ha così commentato la sua situazione ai microfoni dell’emittente austriaca Laola1: Qualche settimana fa il mio agente mi ha comunicato l’interesse da parte dell’Inter, però penso non si possa parlare di trattativa già conclusa. Io ho un contratto con il Basilea, ma credo non sia più un segreto che le due società stanno parlando di me”.

Prosegue, poi, con delle parole al miele per quella che potrebbe diventare la sua prossima squadra: “Ovviamente l’Inter è una grande squadra, con una grande storia. Nel 2010 hanno vinto la Champions e giocare a Milano è il sogno di qualsiasi calciatore, ma ora come ora sono solo concentrato sulla prossima stagione. Lunedì mi unirò al resto della squadra a Basilea. Sarebbe un onore vestire la maglia nerazzurra, ma parlerò solo se tutto andrà per il verso giusto, anche perchè, su di me, ci sono altri due club”.

Con il recente rinnovo di Samuel, l’arrivo del centrale austriaco alla corte di Mazzarri comporterebbe con ogni probabilità il sacrificio di Andrea Ranocchia, che pare aver molto mercato soprattutto in Premier League.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook