Caldirola: “Il Werder è stato il primo a cercarmi. L’Inter vuole vincere e punta su…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Luca Caldirola Werder BremaÈ stato da poco ceduto a titolo definitivo al Werder Brema e, dalle pagine di Tuttosport, Luca Caldirola racconta i suoi primi giorni tedeschi. Dalla cessione del capitano della nazionale italiana Under 21, l’Inter ha incassato una cifra vicina ai 3 milioni di euro.

La chiamata di uno dei club più importanti della Bundesliga, ha scatenato in Luca grande entusiasmo: “Ne ho tantissimo. Dopo la Serie B non vedo l’ora di approdare in Bundesliga, con quello inglese il campionato migliore d’Europa”. Dopo il buon europeo disputato, Caldirola ha avuto diverse richieste, ma il Werder è stata quella più convincente: Sono stati i primi a cercarmi. Finito l’Europeo hanno contattato l’Inter e ho apprezzato il progetto”.

A partire dalla prossima stagione, l’ex difensore dell’Inter se la dovrà quindi vedere con il nuovo Bayern di Guardiola: “Insieme al Barcellona è la migliore squadra d’Europa. Mi confronterò con tanti campioni e sarà emozionante“.

In casa Inter si parla molto di possibili arrivi in difesa, ma Caldirola è stato lasciato andar via senza troppi tentennamenti: “Il calcio è fatto così. Le società e i calciatori fanno delle scelte. L’Inter vuole vincere e punta su giocatori più esperti. Devo ringraziarli per l’opportunità di andare al Werder e perchè mi hanno fatto crescere“.

Luca è soddisfatto della scelta presa, ma l’Italia gli mancherà certamente: “Famiglia ed amici mi mancheranno molto. Ma vado al Werder Brema, una squadra che punta sui giovani e che ha tradizione. Sono contento delle decisioni prese. Apprezzo ogni aspetto positivo delle mie esperienze“. In questi giorni, è sbarcato in Germania anche Donati: “Ci siamo sentiti. Sono contento per lui perchè merita questa occasione ed ha disputato un ottimo Europeo. Spero di batterlo“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook