CALCIOMERCATO/ Inter: dopo i no per Mbaye e Duncan, il Sunderland ci prova per Bessa

Daniel Bessa
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Daniel BessaNella giornata di venerdì, i dirigenti dell’Inter hanno incontrato il duo tutto italiano De Fanti-Angeloni del Sunderland per parlare di alcuni giovani del vivaio nerazzurro. I Black Cats sarebbero infatti interessati all’acquisto (almeno in prestito) di Duncan, per il quale è già stata rifiutata un’offerta di circa 8 milioni, Mbaye e Daniel Bessa.

Per quanto riguarda i primi due, la società inglese si è vista rifiutare entrambe le offerte, in quanto Mazzarri non li vorrebbe far partire neanche in prestito senza averne testato prima le loro qualità a Pinzolo. Soltanto dopo, qualora il centrocampista ghanese ed il difensore senegalese dovessero deludere le aspettative, allora si potrà pensare a “parcheggiarli” da qualche parte per una stagione.

Diverso il discorso, invece, relativo al trequartista italo-brasiliano. Quest’ultimo, dopo aver vinto la Next Generetions Series da protagonista nella Primavera guidata da Stramaccioni, ha dovuto fare i conti con la rottura del legamento, infortunio che l’ha tenuto lontano dal terreno di gioco per 6 mesi, fino allo scorso dicembre.

A nulla è servito il prestito al Vicenza in Serie B, esperienza culminata con la retrocessione della squadra in Lega Pro. In questi 5 mesi in Veneto il giocatore ha collezionato soltanto 75 minuti di gioco dilazionati su 3 presenze, motivo per cui la società nerazzurra potrebbe accettare di buon grado la possibilità di fargli maturare esperienza sotto l’occhio vigile di Paolo Di Canio.