Confederations Cup 2013: top & flop di Italia-Spagna

Italia-Spagna Confederations Cup 2013
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Italia-Spagna Confederations Cup 2013Una grande Italia si piega nuovamente dinanzi alla Spagna un anno dopo la batosta di Kiev. Come cinque anni fa sono ancora i calci di rigore a sorridere alle Furie Rosse, che si confermano la nostra bestia nera e volano in finale contro il Brasile. Decisivo l’errore di Bonucci al settimo penalty.

Top & Flop

SPAGNA

Iniesta 6.5: l’unico ad accendere la luce in una Spagna al di sotto dei suoi standard.

Silva 4: si fa notare solo al momento della sostituzione.

ITALIA

Candreva 7.5: gioca con la grinta dell’esordiente e con la sicurezza del veterano. Suggella una magnifica partita col cucchiaio che apre la lotteria dei rigori.

Bonucci 5: qualche sbavatura di troppo, in particolare quando è dirottato sul centro destra. Nota di demerito per il rigore calciato alle stelle.

Pagelle

Spagna (4-3-3): Casillas 6; Arbeloa 5.5, Piqué 6, Sergio Ramos 6, Jordi Alba 5; Xavi 6, Busquets 6, Iniesta 6.5; Silva 4 (53′ Navas 6), Torres 5 (4′ Martinez 6), Pedro 5 (78′ Mata 6). All.: Del Bosque 5

Italia (3-4-2-1): Buffon 6; Barzagli 5.5 (46′ Montolivo 6), Bonucci 5, Chiellini 6; Maggio 7, De Rossi 7, Pirlo 6.5, Giaccherini 6.5; Candreva 7.5, Marchisio 5.5 (79′ Aquilani 6); Gilardino 6 (1′ pts Giovinco 6). All.: Prandelli 7