CALCIOMERCATO/ Inter: pronto l’affondo decisivo per Mauricio Isla

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mauricio IslaIn questi giorni il mercato in casa Inter sta prendendo quota: dopo l’arrivo quasi certo di Belfodil dal Parma, i dirigenti del club del patron Moratti hanno intenzione di tentare l’affondo decisivo per portare Mauricio Isla sulla sponda nerazzurra dei Navigli; la trattativa è ben avviata, sebbene ci siano ancora da limare diversi aspetti, soprattutto per quel che riguarda la “questione Juve”.

La volontà di Isla è quella di lasciare Torino dopo una sola stagione, vissuta peraltro all’ombra di Lichtsteiner, per rilanciarsi in nerazzurro in vista dei Mondiali del 2014; la voglia dell’ex Udinese di una nuova avventura è stata manifestata chiaramente anche dal suo agente, ieri a colloquio con Branca.

L’offerta interista è aumentata a 6 milioni di euro al fine di chiudere il prima possibile la trattativa e regalare a Mazzarri l’esterno destro titolare già a partire dal ritiro di Pinzolo; questo rilancio è stato possibile grazie al piccolo tesoretto accumulato in seguito alle cessioni “tedesche” di Donati e Caldirola, rispettivamente a Bayer Leverkusen e Werder Brema.

La Juventus, dal canto suo, sembra non essere intenzionata ad abbassare le pretese, puntando a incassare i 7,5 milioni richiesti; le parti restano comunque tutt’altro che lontane e la volontà di Isla di cambiare aria potrebbe essere l’elemento decisivo per risolvere positivamente la trattativa.

In casa nerazzurra vi è comunque ottimismo perchè la questione si possa risolvere a breve e aggiungere così un nuovo importante elemento alla rosa di Mazzarri per tornare a essere competitivi nel prossimo campionato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook