CALCIOMERCATO/ Le cessioni di Caldirola e Donati avvicinano Isla all’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mauricio Isla CileSul fatto che il mercato dell’Inter si sarebbe acceso soprattutto dopo alcune cessioni, non vi erano dubbi. In questo momento, sono due le trattative in entrata giunte a buon punto, quelle relative a Mauricio Isla e Ishak Belfodil.

Se per il franco-algerino l’accordo di massima con il Parma è stato già raggiunto in attesa delle decisioni di Cassano e Silvestre che dovrebbero essere inseriti nella trattativa come parziali contropartite tecniche, per l’esterno a metà tra Juventus e Udinese c’è da limare la differenza tra domanda e offerta con il club torinese. Infatti, l’Inter sta trattando con i dirigenti della Vecchia Signora per acquistare solo la parte juventina del cileno, per poi riparlare con l’Udinese al termine della prossima stagione al fine di completare l’operazione. I campioni d’Italia vorrebbero recuperare almeno 7 milioni e mezzo (visti i quasi 10 milioni versati ai friulani l’estate scorsa), mentre l’Inter sarebbe finora arrivata ad offrirne solo 5.

In quest’ottica però, sono da registrare due uscite importanti in casa nerazzurra, che permetteranno di ricavare denaro fresco da reinvestire. I dirigenti nerazzurri hanno infatti perfezionato gli accordi con Werder Brema e Bayer Leverkusen per portare Caldirola e Donati in Bundesliga. Le due operazioni porteranno nelle casse della società di corso Vittorio Emanuele circa 6 milioni, parte dei quali andranno a rimpolpare l’offerta da presentare alla Juventus per arrivare ad Isla.

Un piccolo passo in avanti che, con un po’ di collaborazione da parte dei dirigenti torinesi, anch’essi alla ricerca di liquidità per finanziare il mercato in entrata, potrebbe portare a un accordo tra le parti. La prossima settimana potrebbe essere quella decisiva.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook