Branca a colloquio con Alessandro Moggi: Zuniga destinato a rimanere un sogno, Nocerino…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Marco BrancaNon conosce soste il mercato dell’Inter che si fa sempre più incessante e frenetico. Nelle ultime ore, il direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca, ha incontrato il procuratore Alessandro Moggi per intavolare un discorso relativo a Juan Camilo Zuniga e Antonio Nocerino. Entrambi sembrano rispondere agli identikit tracciati da mister Mazzarri per rinforzare la rosa a propria disposizione.

Il tecnico toscano ha richiesto espressamente un esterno di corsa e di spinta, capace di coprire tutta la fascia ed un centrocampista interno, in grado di garantire fosforo ed inserimenti senza palla. L’esterno del Napoli, però, sembra rappresentare un desiderio oggettivamente irrealizzabile. De Laurentiis, già rancoroso con Mazzarri e risentito con l’Inter per il mancato riscatto di Walter Gargano, non sembra per nulla intenzionato a cedere l’esterno sudamericano alla società di Massimo Moratti e, pur di non ritoccare il contratto del cafetero (guadagna 800 mila euro all’anno ed il suo entourage chiede 1,5 milioni di euro, ndr), rischia seriamente di perderlo a parametro zero a giugno 2014.

Su Zuniga, peraltro, resta forte l’interessamento della Juve. Il ‘piano b’ dell’Inter per la fascia è rappresentato dal cileno Isla che sarebbe felice di rilanciarsi a Milano dopo una stagione anonima a Torino. Per la metà dell’esterno ex Udinese, la Juventus chiede 7.5 milioni di euro mentre l’Inter sembrerebbe disposta a sborsarne soltanto cinque. La sensazione è che, con un incontro a metà strada, l’affare possa andare in porto.

Se la trattativa riguardante Zuniga sembra essere dinanzi ad un vicolo cieco, non può certo dirsi lo stesso per quella relativa al centrocampista campano Nocerino. L’ex intermedio di Piacenza e Palermo ha trovato pochissimo spazio nell’ultima stagione rossonera e non sembra rientrare nei piani di un Allegri che, nel corso del passato campionato, ne ha centellinato l’utilizzo servendosene con il contagocce.

Già settimane fa era stato paventato uno scambio con Matias Silvestre che, però, è chiamato a decidere del suo futuro per poter dare sbocco definitivo alla trattativa che porterebbe Belfodil a Milano. Ecco che, allora, sembra nascere una nuova suggestione legata a un clamoroso scambio sulle sponde del Naviglio con Nocerino in maglia nerazzurra e Ricky Alvarez in rossonero.

Una suggestione, in realtà, più mediatica che reale. Il numero 8 del Milan piace a Mazzarri già da qualche anno ed anche il mancino ex Velez dell’Inter sembra interessare molto ad Allegri, ma l’ipotetico scambio sembra incontrare già in partenza molti ostacoli. Innanzitutto si è in presenza di una differenza di costi sproporzionata (Nocerino fu pagato 500 mila euro, mentre Alvarez 5.5 milioni di euro, ndr), poi vi è da valutare l’aspetto anagrafico e, infine, la volontà dell’Inter di non voler rischiare una possibile esplosione del mancino ex Velez (su cui, comunque, resta forte l’interesse del Genoa, ndr) sull’altra sponda del Naviglio dopo averlo scoperto e lanciato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook