CALCIOMERCATO/ Inter-Belfodil, affare in via di definizione: tutto dipende da Cassano e Silvestre

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

calciomercato Inter BelfodilNella serata di ieri è arrivata a sorpresa la notizia di un accordo di massima tra Inter e Parma per l’attaccante franco-algerino classe 1992, Ishak Belfodil, trattativa successivamente confermata anche dal presidente Moratti in persona, che ha definito il giocatore un grande acquisto in prospettiva.

L’accordo prevede che la società nerazzurra versi nelle casse dei ducali 10 milioni di euro per la comproprietà più il prestito secco di Cassano e quello con diritto di riscatto (fissato intorno ai 4-5 milioni, ndr) di Silvestre, ovvero due giocatori che non sembrano rientrare più nei piani del club.

Per quanto, di primo acchito, la cifra possa sembrare decisamente esagerata per un giocatore che deve ancora terminare il suo percorso di crescita e che nell’ultimo campionato (nella sua prima vera stagione da protagonista nella massima serie) ha avuto un rendimento altalenante, mettendo a segno 8 gol in 33 partite (di cui 22 da titolare e 11 subentrando dalla panchina, ndr), va sottolineato come per l’Inter l’affare possa risultare ben più vantaggioso di quanto sembri.

Infatti, con l’inserimento delle due contropartite, la società nerazzurra verrebbe a risparmiare 9 milioni di euro lordi d’ingaggio (6 del barese e 3 dell’argentino). Per il club meneghino, poi, il prestito di FantAntonio equivarrebbe a una cessione, essendo l’attaccante legato all’Inter solo da un altro anno di contratto, mentre il prestito con diritto di riscatto di Silvestre permetterebbe di evitare un’ulteriore svalutazione del giocatore, con la possibilità di incassare tra un anno una cifra che ammortizzerebbe in parte il debito che l’Inter dovrà saldare al Palermo.

Per chiudere l’operazione, però, manca ancora l’ok dei due giocatori a trasferirsi in Emilia: Silvestre, nonostante abbia dichiarato di voler rispettare il suo contratto con l’Inter e di volersi rilanciare in nerazzurro, difficilmente resterà ad Appiano con il rischio di vivere un’altra stagione da emarginato; tuttavia, convincerlo ad accettare un ritorno in “provincia” potrebbe non essere semplice. Per quanto riguarda Cassano, invece, c’è già stata una cena tra il direttore sportivo del Parma Leonardi e l’agente del giocatore Giuseppe Bozzo; entro lunedì il fantasista pugliese dovrà decidere se accettare le avances gialloblu e riabbracciare Donadoni (con cui ebbe uno rapporto in Nazionale) oppure attendere un rilancio del Genoa.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook