Ranocchia spegne i rumors: “Ho un contratto fino al 2015 e penso solo all’Inter. Conte…”

Inter allenamento Ranocchia 3 maggio 2013 (5)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Inter allenamento Ranocchia 3 maggio 2013 (5)Quasi un déjà vu. Esattamente come dodici mesi fa, con la fine del campionato, sono riprese a circolare le voci di una possibile cessione di Andrea Ranocchia alla Juventus. In realtà, rispetto alla scorsa estate, una differenza sostanziale c’è: il centrale umbro, infatti, dopo mesi difficili (vissuti ai margini e con la coppia Samuel-Lucio a rubargli la scena), ha ritrovato con continuità una maglia da titolare, diventando uno dei pilastri della difesa a tre che per qualche mese aveva permesso all’Inter di tenere un passo da vertice.

Nella seconda parte di stagione, complici le difficoltà incontrate dalla squadra e, soprattutto, un problema al ginocchio che lo ha costretto spesso a scendere in campo sotto infiltrazioni, Andrea ha avuto un calo di rendimento importante (come quasi tutti i suoi compagni). L’Inter, però, conosce bene le potenzialità del suo numero 23 e non saranno certo gli errori degli ultimi mesi a mettere nuovamente in dubbio il suo futuro in nerazzurro.

L’ex Bari e Genoa, infatti, rientra a pieno nei progetti della società e, insieme a Juan Jesus, sarà uno dei pilastri della retroguardia interista. In attesa che sia Walter Mazzarri a chiarire quali sono le sue idee tattiche e a ribadirne l’importanza, ci ha pensato proprio il giocatore a spegnere qualsiasi rumors sul suo futuro: “Ogni anno in questo periodo escono voci su di me, ma non c’è nulla – assicura Ranocchia al termine dell’amichevole disputata con la maglia della Nazionale contro San Marino –. Conte mi vuole? Io penso solamente ai colori dell’Inter. Ho un contratto fino al 2015 e, in questo momento, voglio solo giocare la Confederations Cup con la maglia della Nazionale”.