Handanovic sempre più nerazzurro. Il Barça vira su Ter Stegen o Reina

CALCIOMERCATO/ Handanovic sempre più nerazzurro. Il Barça vira su…


Samir HandanovicNegli ultimi mesi il nome di Samir Handanovic è stato spesso accostato al Barcellona: i blaugrana cercano un portiere di livello per sostituire Vìctor Valdés e lo sloveno si è confermato quest’anno uno dei migliori del ruolo in Europa.

Proprio l’attuale estremo difensore catalano, ha il contratto in scadenza nel 2014 e, nella giornata di venerdì, ha comunicato che tale rapporto non verrà prolungato: “Il Barcellona mi ha dato tutto, mi ha aiutato a diventare professionista in questo mondo che amo alla follia, il calcio. Devo tutto a questo club, ma il mio ciclo si chiuderà con la scadenza dell’attuale contratto, nel 2014. Se andrò via? Ho un contratto fino al 2014, ma dobbiamo cercare la miglior soluzione possibile“.

Tuttavia, la pista che porterebbe Handanovic in Spagna si è parecchio raffreddata, sia per la resistenza dell’Inter a cederlo, che per l’elevato prezzo del cartellino. Infatti, il club di Rosell starebbe vagliando con attenzione nuove soluzioni. Il portiere sloveno sarebbe graditissimo dalle parti del Camp Nou, ma la sua valutazione, non inferiore ai 30 milioni, ha scoraggiato i primi assalti dei catalani. Inoltre il Barcellona ha speso una cifra considerevole per acquistare Neymar dal Santos ed è alla ricerca di un centrale difensivo affidabile. Il budget per il nuovo portiere non sarà sicuramente elevato.

I principali obiettivi dei blaugrana sono ora il tedesco del Borussia Moenchengladbach Marc-Andrè ter Stegen e lo spagnolo del Liverpool Pepe Reina. L’estremo difensore teutonico ha un costo che si aggira sui 10 milioni, ma rappresenterebbe soprattutto un investimento per il futuro, visti i suoi ventuno anni e la sua presenza nella nazionale tedesca. Soluzione low cost ma affidabile sarebbe quella di Reina, che è comunque nel giro della nazionale di Del Bosque e che tra l’altro ha già giocato nel Barça dal 2001 al 2003.

La permanenza di Handanovic all’Inter l’anno prossimo non sembra dunque in discussione per la felicità di Mazzarri, che non ha nascosto in società il suo apprezzamento per Iceman. Già Stramaccioni aveva sottolineato come il portiere fosse uno dei punti di forza della squadra e dovesse essere considerato intoccabile sul mercato: a meno di un clamoroso ritorno di fiamma del Barcellona, i nerazzurri conserveranno una delle poche certezze costruite in una stagione decisamente negativa.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl