PAGELLE Inter vs Udinese

Inter-Udinese 2-5, le pagelle


Inter vs Udinese le pagelleHandanovic 4.5 – Vittima di una difesa che fa acqua da tutte le parti, partecipa anche lui alla saga dell’errore. Le 57 reti subite dall’Inter, al netto delle sue prodezze, sono l’immagine della stagione nerazzurra.

Pasa 5 – Affrontare uno degli attacchi più pericolosi del campionato alla seconda da titolare in Serie A non dev’essere una passeggiata. La fase difensiva dell’Inter gli complica ulteriormente la vita.

Cambiasso 4.5 – Sia a centrocampo che in difesa, soffre maledettamente la velocitá degli avversari.

Juan Jesus 4.5 – Infilato con troppa facilitá da Pinzi dopo neanche un minuto dall’inizio del match. Si riscatta parzialmente trovando la rete che rimette momentaneamente in corsa l’Inter, ma è solo la copia sbiadita del “colosso” di inizio stagione.

Nagatomo 4 – Si fa sempre tagliare fuori dalle ripartenze friulane e il pasticcio che combina in compartecipazione con Handanovic completa una partita e una stagione disgraziata.

Kovacic 6 – L’unica speranza di un’immediata rinascita.

Kuzmanovic 4 – In mezzo al campo trotterella con troppa leggerezza, l’anno prossimo ci sarà bisogno di un altro Kuzmanovic.

dal 77′  Benassi s.v. – Entra nel finale senza mettersi particolarmente in luce.

Pereira 4.5 – Corre tanto, sbaglia altrettanto.

Guarin 4.5 – Ci prova spesso con tiri velleitari e giocate difficili. Il Guaro dovrebbe riazzerare tutto e ritrovare l’umiltà di un tempo.

Alvarez 4 – Un fantasma.

dal 55′ Palacio 6.5 – Con il suo ingresso in campo l’attacco prende improvvisamente vita. Suo l’assist per il gol di Rocchi.

Rocchi 6 – Fallisce una buona occasione nel primo tempo, ma fa tantissimo movimento e si costruisce un sacco di occasioni. Dopo essere stato fermato dal palo, trova il gol meritato.

Dal 69′ Schelotto n.g. – Giocare a San Siro nelle sue condizioni mentali e tecniche non deve essere facile.

All. Stramaccioni 4.5 – Le giustificazioni ricercate nelle assenze di molti giocatori non bastano più: nono posto finale, 16 sconfitte in campionato e 57 gol subiti vanno oltre qualsiasi sfortuna.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl