MERCATO Villas-Boas vuole Guarin per il suo Tottenham

CALCIOMERCATO/ Villas-Boas vuole Guarin per il suo Tottenham, ma Moratti…


Guarin Partizan-InterSoprattutto nella prima parte di stagione, dove l’Inter era arrivata a ridosso della capolista Juventus, Fredy Guarin è stato uno dei punti cardini della squadra di Stramaccioni.

Il centrocampista colombiano, grazie al suo strapotere fisico e alla sua duttilità tattica, ha rappresentato quel giocatore capace di cambiare gli equilibri in campo. Sia come mezzala che come trequartista, Guarin ha segnato gol decisivi e sfoderato prestazioni importanti, fin quando alcuni problemi fisici ne hanno limitato il rendimento.

Spesso, si è detto che l’ex Porto sarà uno dei punti cardini della nuova Inter che sta nascendo attorno a lui, Handanovic e Kovacic. Anche il presidente Moratti, incalzato dai cronisti nella serata di martedì sotto i suoi uffici, ha avuto parole importanti per il suo centrocampista:  “Guarin è fenomenale nel potenziale, dà l’impressione che possa essere il giocatore più forte in circolazione, però deve avere continuità. Ma ripeto, è talmente difficile da considerare l’insieme che è complicato anche esprimere giudizi negativi. Mi sembra comunque che Guarin sia uno dei giocatori più promettenti che abbiamo.

Le parole del patron nerazzurro sembrano blindare il numero 14 interista, ma nelle ultime ore pare che il Tottenham di Villas-Boas si sia fatto avanti per assicurarsi le prestazioni del Guaro.

L’ex tecnico del Porto conosce le potenzialità di Fredy e lo vorrebbe portare a Londra. Moratti però, al momento, non prende in considerazione l’ipotesi di una cessione, visto che ritiene il colombiano uno dei punti di forza della rosa nerazzurra.

A fargli cambiare idea potrebbe essere solo un’offerta irrinunciabile, di certo non inferiore ai 20 milioni di euro. Il procuratore del centrocampista è in arrivo a Milano per fare il punto sulla stagione del suo assistito, programmare il futuro ed essere informato sui piani della società.

È noto che il mercato sia la variabile più impazzita di un calcio sempre più soggetto agli affari economici che a quelli sportivi. Salvo colpi di scena, comunque, Guarin sarà una delle colonne portanti del prossimo centrocampo disegnato da Andrea Stramaccioni.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl