La Curva Nord scrive a Moratti: "Presidente, lei ama l'Inter. Ora è tempo di risposte..."

La Curva Nord scrive a Moratti: “Presidente, lei ama l’Inter. Ora è tempo di risposte…”


La Curva Nord, cuore del tifo organizzato interista, ha scritto una lettera al presidente Moratti in merito alla deludente stagione che si sta per concludere. Ecco il testo integrale, completato da 12 domande apparse sotto forma di striscione prima del calcio d’inizio di Inter-Lazio: “Buonasera Presidente, è la Curva Nord che le scrive. Quel settore dello stadio, da immemore tempo, ritrovo e congiunzione di migliaia di cuori pulsanti, Interisti dalle più svariate età, origini e professioni. Persone che credono ancora che la spinta del pubblico influenzi le sorti della partita, vivendo oin simbiosi con tutto ciò che è nerazzurro e da sempre gli fa tremare l’Anima. Gli stessi che non fischiano al primo passaggio sbagliato di chiunque indossi la nostra maglia e urlano ‘FORZA RAGAZZI’ quando siamo in svantaggio a fine primo tempo. I nostri applausi, incondizionati, ci sono sempre al triplice fischio. Non è mai stata certo nessuna sconfitta a farci perdere la Passione. Forse il sonno, ma non la Fede. Come ben saprà, siamo anche quelli che passano le notti al gelo a preparare coreografie, per l’Orgoglio di rappresentare la cornice migliore alla discesa in campo dell’Internazionale; il tutto naturalmente senza compenso alcuno, se non la Gioia di vedere migliaia di volti – stupiti ed orgogliosi – all’innalzarsi di teloni, bandiere e cartoncini ogni volta che scendono in campo i ragazzi. Ovviamente agosto a Spalato per stare sempre al fianco dell’Inter. Agendo gratuitamente, per passione e senza secondi fini. Come sempre”.

“Con questo volantino vorremmo poterci permettere di uscire dal coro facendo emergere quello che a nostro avviso è diventato un problema non da poco: la gestione societaria. Facendo ciò non vorremmo però rischiare di essere additati o liquidati come una piccola e fastidiosa porzione dei milioni di tifosi interisti. Non siamo per natura adulatori, ci perdonerà, ma per noi è basilare affrontarli i problemi – piuttosto che far finta di niente – quando si naviga in cattive acque. Non stiamo mettendo minimamente in discussione l’innegabile amore e impegno che Lei ha profuso (come piace a noi, con i fatti più che con le parole) in questi 18 anni di presidenza. Ma siamo convinti che l’Inter è amore, destino, condivisione. Ed è poer questo che ci piace pensare che da questa scomoda situazione si possa uscire insieme”.

“Quindi, non avendo la possibilità di farlo di persona, le rivolgiamo poche domande che tutti i tifosi interisti vorrebbero formularle:

1) Secondo Lei perchè tutto lo stadio ha applaudito i recenti striscioni della Curva riguardanti la Società?

2)Perchè sono stati messi in discussione gli stessi medici con cui abbiamo vinto il Triplete?

3) Perchè il progetto di svecchiare la squadra comporta la vendita dei giovani già presenti in rosa o provenienti dalla nostra Primavera?

4) Che senso ha svendere sempre i nostri giocatori?

5) 2010-13. Dal tetto del mondo si è crollati alla situazione attuale. A fronte dell’esempio di altri club europei crede che la causa sia tutta da attribuire ai giocatori e allenatori di questo periodo?

6) Come mai la Società è sempre passiva di fronte ad ogni attacco mediatico?

7) All’Inter c’è sempre un colpevole da mettere in piazza e fuga di notizie mai vista in altri club. Non sarebbe opportuno avere nella dirigenza un “uomo forte” capace di trasmettere il senso di appartenenza, gestire tutte le situazioni societarie e “mettere la faccia” a difesa della Società?

8) Perchè non è mai stato spiegato il reale motivo dell’allontanamento di Oriali dalla dirigenza?

9) Perchè si dice che la Società Inter sia come una grande famiglia quando la realtà è l’esatto opposto? Non si è accorto che tutti pensano a se stessi e alla propria poltrona?

10) Come si fa a permettere che la seconda maglia dell’FC Internazionale sia rossa se si è interisti?

11) Si diceva che il suo sogno era la Champions come suo padre… ora si dice che l’altro suo desiderio sia lo stadio nuovo… va bene, ma l’Inter?

12) Perchè chi va via dall’Inter parla sempre bene di Lei, ma male dell’Inter?

Certi di esserci posti in maniera costruttiva e obiettiva con il solo fine di unire tutte le nostre menti e le nostre energie per il bene dell’Inter, siamo convinti che troverà la maniera migliore per rispondere in modo esauriente ai pochi quesiti che le abbiamo rivolto. Rigraziandola anticipatamente per l’attenzione.

Curva Nord Milano 1969″

Contestazione Curva Nord

 

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl