Europa League, pericolo preliminari: ecco come dovrà agire l’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sorteggi Europa LeagueUna delle cause principali della brutta stagione dell’Inter quest’anno è senz’altro il fattore Europa League. Oltre ad una sessione di mercato fatta di scelte rivedibili, sia in estate che a gennaio, oltre alla cattiva sorte, manifestatasi sotto forma di infortuni e decisioni arbitrali discutibili, gli uomini di Stramaccioni hanno sicuramente patito l’impegno nella seconda competizione europea, iniziata prestissimo.

Sull’opaca stagione interista non ha solo inciso la mancanza di abitudine a giocare il giovedì, ma anche il doppio preliminare di Europa League, che ha giocoforza anticipato la preparazione della squadra, costretta a dare il via alla stagione agonistica praticamente ad inizio agosto. Questi fattori hanno inevitabilmente portato stanchezza e scarsa lucidità nella testa e nelle gambe dei giocatori già in concomitanza con la sosta invernale.

Per questo motivo, qualora i nerazzurri dovessero centrare nuovamente la qualificazione ai preliminari di Europa League, visto che in ogni caso ad accedervi direttamente sarà una tra Roma e Lazio, che hanno raggiunto la finale di coppa Italia, la gestione degli impegni dovrà essere diversa, facendo tesoro di quest’anno per evitare di ripetere errori già commessi.

In primis, i nerazzurri dovranno cercare di costruire una lista Uefa lungimirante, mettendo in conto anche i possibili infortuni che quest’anno hanno condizionato e non poco le scelte dell’allenatore lasciando, ad esempio, il reparto avanzato con soli due uomini per i quarti di finale contro il Tottenham.

In secondo luogo, il mercato dovrà essere all’altezza del doppio impegno e soprattutto non si dovranno aspettare gli ultimi giorni disponibili per mettere a segno i colpi più importanti, anche se da questo punto di vista la situazione sembra già essere migliorata rispetto agli anni passati, visto che i nerazzurri hanno già definito cinque acquisti per la prossima stagione. Infine, sarà necessaria una programmazione più sensata della preparazione, per evitare di incorrere nei tanti infortuni che hanno complicato la stagione in corso.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook