Primavera: l'Inter batte il Bologna, ma non basta. Per accedere alle Final Eight serviranno i playoff

Primavera: l’Inter batte il Bologna, ma non basta. Per accedere alle Final Eight serviranno i playoff

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Inter-Bologna Belloni PrimaveraPer la qualificazione alle Final Eight del Campionato Primavera l’Inter dovrà necessariamente passare per le forche caudine dei playoff. A nulla è valsa la vittoria 1-0 sul Bologna oggi pomeriggio al centro sportivo “Giacinto Facchetti” data la contemporanea affermazione del Milan in trasferta contro il Sassuolo.

Bernazzani nell’assemblare l’undici di partenza deve fare i conti con tante assenze e ridisegna la formazione nerazzurra con il 4-3-3 confermando Di Gennaro in porta, con Bandini e Paramatti terzini e Donkor-Zaro coppia centrale. A centrocampo Olsen con Cannataro e Gabbianelli mentre davanti ai lati della prima punta Colombi agiscono Belloni e Bocar.

La partita è fin dai primi minuti condizionata da una fitta pioggia che tende il campo ai limiti della praticabilità. Al 17′ la prima occasione della gara è per l’Inter con Belloni che tira da fuori area ma trova sulla sua strada un attento Stojanovic, estremo difensore degli emiliani. L’Inter controlla il ritmo del gioco ma le assenze e le avverse condizioni atmosferiche rendono difficile il compito ai giocatori nerazzurri che nel primo tempo non creano altre importanti occasioni mentre il Bologna si fa vedere solamente a tempo scaduto con un insidioso diagonale di Radakovic che esce alla destra di Di Gennaro.

La situazione non cambia nella ripresa con l’Inter che prova a spingere ed il Bologna che si difende con ordine e prova a ripartire in contropiede. Al 62′ bella combinazione tra Bocar e Terrani, subentrato a Gabbianelli ad inizio secondo tempo, ma la retroguardia del Bologna è attenta. Due minuti dopo l’Inter sblocca la gara: gran discesa a sinistra di Paramatti che mette al centro dove arriva Belloni che in area piccola batte agevolmente Stojanovic. È ancora Belloni poi a rendersi pericoloso e a sfiorare il raddoppio con una punizione a due in area che vede il miracolo del portiere emiliano. La reazione del Bologna nel finale è sterile e l’Inter riesce a portare a casa l’intera posta.

Con questi tre punti la squadra di Bernazzani sale a 57 punti in classifica ad una sola lunghezza dal Milan secondo, che si qualifica direttamente per le Final Eight. L’Inter, nella prima partita di playoff, affronterà sabato prossimo la Roma di Alberto De Rossi.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy