Fassone: "Tournée negli States molto stimolante per avversari e marketing. L'obiettivo è..."

Fassone: “Tournée negli States molto stimolante per avversari e marketing. L’obiettivo è…”


fassone interL’estate nerazzurra si preannuncia a dir poco intensa. Dal punto di vista del mercato, gli operatori interisti stanno lavorando al massimo per rinforzare la rosa e cancellare in fretta questa sfortunata e deludente stagione; per ciò che concerne il programma delle amichevoli, invece, i tifosi della Beneamata potranno ammirare l’Inter impegnata nella Guinness International Championship Cup.

Il torneo si svolgerà negli States a cavallo tra la fine di luglio e l’inizio di agosto e vedrà i nerazzurri confrontarsi con top club del calibro di Real Madrid, Juventus e Los Angeles Galaxy, più altre quattro squadre europee ancora da stabilire.

Il direttore generale dell’Inter Marco Fassone si mostra particolarmente entusiasta di questa tournée: “Sarà certamente un ottimo banco di prova in vista della Serie A. Mi aspetto di vedere partite vere e combattute, anche perchè il blasone delle squadre è elevatissimo”.

L’Inter avrà dunque modo di preparare la stagione che verrà disputando amichevoli di lusso negli Stati Uniti; le due settimane negli USA, però, non sono solamente utili dal punto di vista sportivo: “Questo torneo rappresenta un’ottima possibilità per incrementare il brand dell’Inter qui negli Stati Uniti. Ora come ora abbiamo due grandi obiettivi: l’Asia e appunto il Nord America”.

La scelta dell’America del Nord è tutt’altro che casuale, come rivela lo stesso Fassone: “Il nostro sponsor tecnico è la Nike. Giocare in America rappresenta un’occasione importante per diffondere il marchio interista in questa zona“.

La mente di molti nerazzurri è già proiettata al futuro, tra talenti da acquistare e una serie di amichevoli di lusso in cui far bene e utili a diffondere il brand dell’Inter anche oltre i confini europei.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy