Inter senza pace: Juan Jesus e Alvarez in dubbio per la Roma

alvarez
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

alvarezNon c’è davvero pace in casa Inter. Alla vigilia della sfida di ritorno della semifinale di Coppa Italia, che vedrà i nerazzurri ospitare la Roma, Stramaccioni, già in piena emergenza, rischia di perdere altri due giocatori fondamentali; è di poco fa la notizia per cui nè Juan Jesus nè Ricky Alvarez hanno preso parte all’allenamento odierno, per cui la loro presenza nel match di domani è in forte dubbio.

Piove sul bagnato per il tecnico romano, già privo di molti giocatori infortunati e di Pereira e Guarìn, entrambi squalificati; con un organico ridotto all’osso, i possibili forfait del brasiliano e dell’argentino complicherebbero ulteriormente i tentativi dei nerazzurri di raggiungere la finale.

La priorità, soprattutto in ottica “remuntada”, è quella di recuperare Alvarez: il trequartista ex Velez, infatti, rappresenta l’unico vero partner offensivo da affiancare a Tommaso Rocchi ed è reduce da due prestazioni positive contro Atalanta e Cagliari. L’assenza di Ricky Maravilla potrebbe essere un colpo durissimo da assimilare, visto che Palacio, Milito e Cassano sono ai box e Guarìn è out per squalifica.

Vale più o meno lo stesso discorso per Juan Jesus: il numero 40 nerazzurro avrebbe dovuto giocare da terzino sinistro in un’ipotetica difesa a 4, ma qualora dovesse anch’egli alzare bandiera bianca, la coperta difensiva diventerebbe maledettamente corta. L’opzione più plausibile sarebbe quella di dirottare capitan Zanetti a sinistra e inserire Jonathan sulla corsia destra.

Strama farà ovviamente tutto il possibile per recuperare entrambi e accedere all’atto conclusivo dell’unico obiettivo stagionale rimasto ai nerazzurri; in una stagione “da incubo” per ciò che concerne gli infortuni, queste “tegole” non rappresentano certo un viatico positivo alla vigilia di una semifinale in cui Zanetti e soci sono chiamati alla rimonta.