CALCIOMERCATO/ Inter: Dragovic obiettivo per il dopo-Samuel. Ma in vantaggio c'è...

CALCIOMERCATO/ Inter: Dragovic obiettivo per il dopo-Samuel. Ma in vantaggio c’è…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dragovic BasileaOcchi puntati su Aleksandar Dragovic. Il difensore centrale austriaco, attualmente in forza al Basilea, è finito sul taccuino della società di corso Vittorio Emanuele nella lista dei possibili eredi di Walter Samuel.

Il Muro argentino, considerati i problemi fisici che lo stanno tormentando e i 35 anni appena compiuti, non sa ancora se rinnoverà il suo contratto con i nerazzurri; tuttavia, a prescindere dalla decisione che verrà presa a fine stagione, l’Inter dovrà cominciare a cercare un nuovo leader per la sua difesa.

Ad oggi, infatti, il reparto è composto dagli ottimi, ma ancora troppo discontinui, Ranocchia e Juan Jesus, dal deludente Silvestre, il cui destino è più che mai incerto, e da Chivu che, così come Samuel, non offre sufficienti garanzie a livello fisico. A giugno arriveranno a parametro zero Andreolli e Campagnaro, ma nessuno di questi sembra in grado di offrire tecnicamente quello che riusciva a garantire il numero 25 nerazzurro.

Classe 1991, Dragovic è arrivato nel 2011 dall’Austria Vienna ed è uno dei prospetti più interessanti che offre attualmente il panorama calcistico europeo; non a caso, è considerato da tempo un punto cardine della propria nazionale, nonostante la giovane età. La società svizzera, forte delle offerte che piovono per lui, ha fissato la base d’asta a 8 milioni di euro. Sulle sue tracce ci sono Arsenal, Zenit San Pietroburgo, Milan e Roma, ma su tutte è forte il pressing del Borussia Dortmund, alla ricerca di un giocatore che possa sostituire il partente Hummels, corteggiato insistentemente da Barcellona e Bayern Monaco.

La squadra di Klopp, fresca di qualificazione alle semifinali di Champions League e con la certezza di partecipare alla competizione anche l’anno prossimo, sembra essere in netto vantaggio rispetto alle altre pretendenti, potendo contare anche sul fatto che il procuratore del difensore 22enne è lo stesso che cura gli interessi di Gotze e Reus.

L’Inter, per ora, resta alla finestra, e presto deciderà se inserirsi concretamente nella trattativa o virare su altri obiettivi.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy