La maledizione infortuni colpisce anche a distanza: lussazione alla spalla per Longo

La maledizione infortuni colpisce anche a distanza: lussazione alla spalla per Longo


Infortunio spalla Longo EspanyolLa maledizione infortuni in casa Inter prosegue anche a distanza. Infatti, nella giornata di lunedì, durante l’allenamento con l’Espanyol, Samuele Longo ha riportato una lussazione della spalla destra in uno scontro fortuito con il portiere German Parreño.

Stando a quanto si apprende dal comunicato ufficiale del club catalano, “Samuele Longo non ha potuto completare la seduta svolta lunedi al Ciudad Deportiva de Sant Adria de Besos. L’attaccante italiano ha subito una lussazione della spalla destra in uno scontro accidentale con il portiere Germán Parreño durante la partitella. Longo sarà  sottoposto ad ulteriori test per confermare l’entità del danno. Solo dopo si potrà capire se sarà in grado di giocare la prossima partita di campionato contro il Valencia”.

L’attaccante di Valdobbiadene, classe 1992, era passato l’estate scorsa in prestito secco all’Espanyol, sulla falsa riga dell’operazione che, pochi mesi prima, aveva visto Coutinho raggiungere la Catalunya per trovare la giusta continuità.

L’esperienza spagnola, per Samuele Longo era cominciata sotto i migliori auspici. Infatti, l’ex attaccante della Primavera nerazzurra, aveva segnato due gol nelle prime due presenze in campionato contro Levante e Athletic Bilbao, per poi restare un po’ ai margini della squadra.

Fin qui, Longo ha collezionato 20 presenze condite da soli 3 gol, in una stagione che si pensava potesse rivelarsi più proficua. A giugno, quando scadrà il prestito, la punta tornerà all’Inter e, solo allora, si deciderà se inserirla in qualche operazione di mercato o tenerla in rosa.

La sfortuna quindi, ha colpito anche a chilometri e chilometri di distanza da Appiano Gentile, segno che quest’annata resterà nella memoria dei tifosi nerazzurri come una delle più travagliate.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy