Samuel corre verso la Juve. Nagatomo vicino al forfait, ma Strama…

Stramaccioni Nagatomo
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stramaccioni NagatomoA pochi giorni dal big match di sabato pomeriggio a San Siro contro la Juventus, l’Inter si sta preparando al meglio sui campi di Appiano Gentile per ripetere la grande prestazione che, all’andata, consentì a Zanetti e compagni di espugnare la Torino bianconera con un rotondo 3-1.

Una vittoria che arrivò grazie anche alla strepitosa prestazione di Diego Milito, autore di una doppietta. Il Principe, come noto, non ci sarà, ma Stramaccioni sta recuperando altre pedine importanti.

Tra queste, spicca sicuramente il nome di Walter Samuel. The Wall ha superato definitivamente il problema al tendine d’Achille e dovrebbe partire titolare al fianco di Ranocchia vista anche l’assenza per squalifica di Juan Jesus. In partite come queste, l’esperienza del muro argentino si è spesso rivelata fondamentale per guidare una difesa che, ultimamente, è stata un po’ troppo perforabile.

Il pacchetto arretrato potrà contare anche sul rientro di Matias Silvestre che, negli ultimi giorni, è tornato ad allenarsi insieme al resto della squadra. L’ex Palermo e Catania, però, andrà in panchina.

Buone notizie arrivano anche da Alvarez e Schelotto, esclusi dall’ultima convocazione pre-sosta più per precauzione che per effettivi problemi, recuperati a tutti gli effetti e quindi a disposizione dell’allenatore.

La situazione più incerta è quella legata a Nagatomo: Stramaccioni spera di poter contare su di lui, ma il giapponese non ha ancora effettuato allenamenti con i compagni. Attualmente, non sarebbe neanche tra i convocati, ma non sono da escludere sorprese nei prossimi giorni, visto che il samurai ha spesso bruciato le tappe di recupero.

Complicato il discorso Kuzmanovic, alle prese da un paio di settimane con un problema all’adduttore che non ne vuole sapere di dargli tregua. Il centrocampista serbo è rientrato anzitempo dal ritiro della sua nazionale per curarsi ad Appiano Gentile e solo nelle prossime ore si potrà capire qualcosa di più sulle sue condizioni fisiche.